Tesi copiata? Bocciato in sede di laurea

francesca_fortini
Di francesca_fortini

Copiano la tesi di laurea e vengono bocciati

Essere bocciati in seduta di laurea? Si può. E può succedere soprattutto se il copia-incolla da internet, che alcuni studenti usano per completare il lavoro, è fin troppo evidente: lo sanno bene i quattro laureandi dell’Università di Catania sospesi dalla seduta dopo un attento controllo sulle loro tesi, risultate copiate. La storia è stata raccontata dal giornale locale Sud: uno dei quattro poi si sarebbe comunque presentato il giorno della discussione, ricevendo quindi l’invito ad abbandonare l’aula.

BASTA COPIA E INCOLLA

– I ragazzi, studenti del Dipartimento di Scienze Umanistiche, sono stati scoperti grazie ad un sistema innovativo che l’Università di Catania ha inaugurato quest’anno per il controllo degli elaborati. Per la prima volta, infatti, il direttore del Dipartimento di Scienze Umane, Giancarlo Magnano San Lio, ha richiesto la pubblicazione online delle tesi dei laureandi, in modo da renderle disponibili a tutti i docenti della commissione. Così, sono venute alla luce le copiature, molte delle quali da Wikipedia.


TECNOLOGIA CANAGLIA

–I relatori hanno quindi consigliato ai 4 studenti di non presentarsi alla seduta di laurea, per poter evitare la bocciatura. Ma uno di loro non ha seguito il consiglio: forse aveva già pronti dolci e spumante per festeggiare la laurea, ma una volta entrato in aula avrebbe ricevuto l’invito ad andarsene, essendo di fatto bocciato. Ora, il furbo in questione dovrà rifare da capo la tesi, facendo attenzione a non ripetere lo stesso errore.


L’ESPERIENZA NON INSEGNA?

- Non sarebbe la prima volta, comunque, che accade un fatto simile. Già nel 2011 due studenti di Scienze della Comunicazione all’Università di Perugia furono informati poco prima della discussione che non si sarebbero laureati quel giorno, a causa di palesi plagi sulle loro tesi. Proprio per evitare queste spiacevoli situazioni molti docenti ormai in tutte le Università italiane hanno adottato l’utilizzo di sistemi informatici che permettono di verificare l’originalità di stralci di testo e si contano, online, numerosi siti gratuiti finalizzati allo stesso scopo. Attenti dunque, appassionati del copia/incolla, la caccia al plagio è aperta!

Francesca Fortini

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta