Le 10 scuse che anche tu hai inventato per non uscire

stare sul divano

Uscire di casa è bellissimo. A volte, però, la sensazione di torpore dell'abbraccio casalingo rende l'idea di doversi preparare e varcare la soglia domestica terribilmente ostica. E il mondo fuori da quella porta si trasforma in una giungla ostile che cozza con le tue pantofoline coi coniglietti. Molto meglio rimanere a casa a sorseggiare cioccolata calda guardando l'ultima puntata di "Don Matteo", piuttosto che affrontare le bolge infernali rappresentate dai programmi dei tuoi amici. La trasparenza in questo caso sarebbe rimproverata a colpi di vai a quel paese (parafrasando, un invito ad uscire che, coerentemente con lo stato d'animo casalingo, non ti sconfinfera per niente) e ti farebbe affibbiare il titolo di pacco della comitiva. Quindi molto meglio ricorrere a un'innocua scusa.

10. Devo studiare

Un classico imperituro. Gli appunti di diritto penale affollano la tua scrivania, e ti danno lo spunto per questa geniale trovata. Passi la serata a guardare Montalbano, però questo i tuoi amici non lo sapranno mai.

9. Non mi sento molto bene

Un vago sentore di mal di testa? Un brontolio del pancino? Ti sei alzato di scatto e ti è girata la testa? E' andata: per questa sera, questi sono i sintomi più che palesi di un'influenza terribile. Tipo malattia tropicale, dura giusto il tempo della sera per passare alla mattina e restituirti al mondo sano come un pesce. Poco importa se la serata l'hai trascorsa a imitare tutte le coreografie di Kledi ad Amici, mentre i tuoi amici ti credevano a letto in preda ai deliri.

Queste scuse non ti bastano? Eccone altre!

8. Sono rimasto indietro con le serie tv

Perché uscire nel mondo vero, quando hai un'intera stagione di Grey's Anatomy, sicuramente più interessante e movimentata delle strade del centro, ad aspettarti?

7. I miei non vogliono

Bieca ed infima scusa, ti si ritorcerà contro facendoti affibbiare il soprannome di mammone del gruppo. Ma il divano chiama, e tu non puoi sottrarti al suo canto invitante. E se i tuoi amici, vili, ti colgono alla sprovvista, può succedere che l'unica cosa che ti viene in mente sia quella. Il fatto che tu abbia 25 anni e viva da solo da 6 è un dettaglio.

6. Non ho soldi

Un classico delle scuse più usate: puntare sull'effetto clochard. Tanto nessuno saprà che hai appena speso l'equivalente del prezzo di un gioiello per una consegna a domicilio.

5. Ho litigato con il fidanzato

"No sai, non voleva che andassi in quel locale…" tratto da: Il fidanzato latino due, la vendetta, questa frase fa fare un tuffo di testa negli anni 50. Anche se il povero fidanzato inizierà ad essere etichettato come "il Nazista" o altri simpatici epiteti immeritati. Perché, se mai provasse a dirti una cosa del genere, la suffragetta che dorme in te si risveglierebbe di scatto. E sarebbero fatti del fidanzato.
Lo stesso vale al femminile: la ragazza è impazzita perché tu vuoi andare a ballare. Sì, lo sai che esagera perché ci tenevi davvero tanto ad andare a quella serata, ma sennò poi quella rompe tutta la sera e non riusciresti a godertela. Quando la vedi ci parli, perché non è possibile faccia così. (In verità la tua ragazza è la persona più tranquilla del mondo e anzi è la prima a dirti di uscire e che sei troppo pigro. Ma questo rimarrà un tuo segreto).

4. Mi scade lo yogurt

Nessuno vuole sprecare il cibo: quindi perché non approfittare delle scadenze per evitare di uscire?

#3 Devo pulire il sottoscala
Legittimo. Peccato tu non abbia scale.

2. Piove

Dulcis in fundo, il meteo: se proprio non hai voglia di uscire, giocare la carta dell'intemperie rende la tua pigrizia più che giustificabile. Rimani armato di meteo per tutto il giorno e ad ogni "allora stasera che facciamo?" sfoderi orgoglioso la schermata accennando un "stasera piove" smorza animi.

1. "Non me la sento, ho le mie cose"

Può essere utilizzato in casi limite anche dagli individui di sesso maschile (tanto se vogliamo essere precisi, l'xBox è una cosa.. Ed è tua).

Buon divano!

Andrea Buticchi

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta