Università: troppe lezioni sovrapposte, come fare?

Cristina Montini
Di Cristina Montini
lezioni universitarie

Tra tutti i problemi tipici di uno studente universitario, il più fastidioso, complicato e irritante è quello della sovrapposizione degli orari delle lezioni. Seccature frequenti soprattutto negli atenei di grandi dimensioni e che mandano in tilt preferibilmente gli studenti al primo anno… perché poi ci si abitua.

Quando le lezioni sono un problema

L’università sarebbe un po’ più semplice se non si dovessero fare i salti mortali per essere presenti a tutte le lezioni che ci interessano. I corsi spesso hanno orari improponibili, oppure ci sono vuoti di tempo tra una lezione e l’altra che si deve riuscire ad ottimizzare impegnandosi in mille attività contemporaneamente, o ancora, bisogna arrabattarsi per essere presenti in tempi record a lezioni che si tengono in sedi diverse della stessa facoltà. Tuttavia questo si può superare: lo studente universitario si ingegna, sa di potercela fare e sfodera un’organizzazione da far invidia anche al manager più esperto. Ma quando capita che le lezioni si sovrappongono no, è un brutto colpo!

Come fare se l'orario si sovrappone

Se l’orario di due o più lezioni coincidono tra loro, la tipica espressione che viene fuori dal cuore di ogni bravo studente universitario è: “Nooooo!”. Ma anche di fronte a questo ostacolo che apparentemente sembra insormontabile, lo studente universitario riesce ad uscire vittorioso. Come? Ecco le strategie per sopravvivere all’università:

– Organizzarsi con uno o più amici per seguire differenti lezioni e poi scambiarsi gli appunti.

– Chiedere il cambio cattedra in segreteria (per quelle facoltà che lo permettono).

Scegliere di seguire solo le materie che riteniamo siano più difficili da studiare da soli.

– Se frequentate una facoltà piccola potete parlare con i vostri compagni di corso e proporre al professore un orario che soddisfi le esigenze di tutti. Se il prof è disponibile è fatta!

– Se modificare l’orario della lezione non è possibile, ma ritenete che quella lezione sia comunque importante per voi, potete parlare direttamente con il prof scambiandovi un contatto. Questo può essere utile per reperire dispense o altro materiale distribuito a lezione direttamente dal professore ed avere info su eventuali esoneri o laboratori.

– Se invece si accavallano delle lezioni la cui frequenza è obbligatoria, fate presente il problema in segreteria in modo da porre la questione alla conoscenza del dipartimento competente e sperare in una riformulazione del calendario delle lezioni.


Cristina Montini
Skuola | TV
Buona estate ragazzi!

La Skuola Tv ritornerà ad ottobre! Buona estate ragazzi!

3 ottobre 2018 ore 16:30

Segui la diretta