Tanti appelli in pochi giorni? Come fare se il calendario degli esami è "impossibile"

Redazione
Di Redazione
ansia esami

Il primo caldo inizia a farsi sentire e tutto intorno a noi ci ricorda che l’estate è alle porte. Nonostante questo, il pensiero della vicinanza della tanto temuta sessione estiva impedisce ai poveri studenti universitari di pensare alle proprie vacanze, rendendoli preoccupati e terribilmente ansiosi. A peggiorare la situazione sta il fatto che, molto spesso, gli appelli si concentrano tutti in un’unica settimana portando i ragazzi a vere e proprie crisi isteriche miste ad attacchi di panico…

Tanti esami in pochi giorni

Purtroppo non esiste una regolamentazione sul calendario d'esame: a volte può essere "impossibile" perché i professori scelgono date molto vicine e - a volte - contemporanee per verificare le conoscenze degli alunni. Qualora si verificassero una o più corrispondenze, consigliamo di scrivere un lettera al presidente del corso di laurea segnalandogli il problema e provando a cercare una soluzione.

Calendario d'esame impossibile

Purtroppo non è raro che si verifichino casi del genere. Questo succede quando i professori, nella scelta delle date dei loro appelli, non si confrontano fra loro e non danno nemmeno uno sguardo a quello che hanno deciso gli altri docenti. Per questo, molti studenti sono costretti a rimboccarsi le maniche e a passare delle vere e proprie settimane di fuoco per spuntarla. In questo caso, ragazzi, non fatevi prendere dal panico ed iniziate ad organizzarvi il lavoro.

Come organizzarsi per superare tanti esami in pochi giorni
Innanzitutto, nel caso in cui tutte le date di primi appelli si concentrino in una sola settimana, spostate, se è possibile, qualche esame agli appelli successivi. Infatti, anche se sappiamo bene quanto sia grande il desiderio di godervi l’estate togliendovi il pensiero degli esami il prima possibile, questa è l’unica soluzione per evitare che lo stress si impadronisca di voi.

Un metodo di studio rapido ed efficace aiuta

Ovviamente, è quasi inutile dirvi che dovete iniziare a studiare il prima possibile per evitare di ritrovarvi con dei carichi di studio enormi addossati tutti nei giorni prima dell’esame. Il trucco, in questo caso, è trovare un metodo di studio adatto a voi e seguirlo. Anche la determinazione e la forza di volontà giocano un ruolo chiave. Infatti, ammettiamo che non è facile stare dei giorni sui libri con il pensiero dei vostri amici che se la spassano al mare ma, dopo gli esami, passare un’estate completamente spensierati, vale davvero il prezzo che state pagando.

Serena Rosticci
Consigliato per te
Se la tua università fosse una serie tv
Skuola | TV
Maturità 2018: i consigli di Giulia Innocenzi - #primaprova

Skuola.net invita giornalisti di successo per parlare della #PrimaProva della Maturità 2018. Chiederemo a Giulia Innocenzi, responsabile del sito del programma Mediaset 'Le Iene', quali sono i principali fatti di attualità su cui i maturandi come te dovrebbero concentrarsi e come scrivere un perfetto articolo di giornale!

25 maggio 2018 ore 15:30

Segui la diretta