Esame patente: i trucchi per non cadere nei trabocchetti dei quiz

Andrea Carlino
Di Andrea Carlino

Prendere la patente B non è sempre facile come può sembrare. Alle volte i quiz possono essere davvero un rompicapo e in alcuni casi i ragazzi che si cimentano nella prova non riescono a passare l'esame di teoria. In realtà, con un po' di studio, impegno e con l'aiuto delle simulazioni dei quiz, la prova non è così difficile.

Per chi non lo sapesse, l'esame teorico consiste nella compilazione di un questionario elettronico per mezzo di un computer. Attualmente, l'esame informatizzato si può sostenere solo presso gli Uffici Provinciali delle motorizzazioni, che hanno in dotazione pc dotati della tecnologia touch screen, che ne permettono l'uso anche a chi solitamente non usa il computer.

Esame patente, i trabocchetti da riconoscere

Per superare l'esame in modo proficuo, ci sono dei trabocchetti che è utile riconoscere, soprattutto quando la fretta e l'ansia da test possono farci rispondere in modo scorretto. Prestare attenzione, in particolare, ad alcuni termini che sembrano simili tra di loro, ma non sono sinonimi: carreggiata e corsia; attraversamento ferroviario e attraversamento tranviario, attraversamento pedonale (o ciclabile) e passaggio pedonale (o ciclabile), freno a mano e freno di servizio. Ricordiamo, inoltre, che quando in un quiz incontri tra le opzioni il carrello appendice, non devi considerarlo. La parola 'ovvero', inoltre, significa 'o' e non 'cioè'.

Esame patente, altre cose a cui fare attenzione

Diffidare delle opzioni che contengono le parole ‘mai‘, ‘sempre‘, ‘solo‘, ‘comunque‘, ‘in ogni caso‘: sono quasi sempre false, a parte pochissime eccezioni. Attenzione a non fare confusione tra le definizioni ‘veicolo che segue‘ e ‘veicolo che precede‘, specialmente nei quiz sulla distanza di sicurezza. Attenzione, allo stesso modo, a non confondere ‘obbligo di dare precedenza‘ con ‘obbligo di fermarsi e dare precedenza‘. Fare attenzione al significato delle espressioni ‘in corrispondenza‘ (proprio lì) e ‘in prossimità‘ (nelle vicinanze).

Esame patente, altre cose a cui fare attenzione

Alle volte, inoltre, esistono delle parole che indicano che la risposta corretta sarà falsa come 'spinterogeno', 'luci d'ingombro', 'cerchi', 'cerchioni', 'provincia', 'albero di trasmissione', 'coppa', 'denso', 'fluido'. Si tratta, è bene ricordarlo, della parola esatta. Ok a 'veicolo', no a 'veicoli', ad esempio. Le parole che annunciano delle risposte sempre vere saranno 'reato', 'sostituisce', 'segnale complementare'.

Attenzione ai divieti!

Durante lo svolgimento della prova non è consentito consultare testi, fogli o manoscritti; comunicare con gli altri candidati e/o allontanarsi dalla propria postazione se non autorizzati dall'esaminatore; utilizzare o comunque tenere attivati telefoni cellulari, radio ricetrasmittenti e apparecchiature di comunicazione. I candidati colti in flagrante violazione di tali disposizioni saranno allontanati dall'aula e considerati respinti alla prova d'esame. Non barate, dunque.
Commenti
Consigliato per te
A 12 anni minaccia di darsi fuoco: forse vittima di bullismo
Skuola | TV
Non perdere il prossimo appuntamento!

Nella prossima puntata della Skuola Tv potrebbe esserci una sorpresa per te! Curioso di sapere di cosa si tratta? Tieniti aggiornato sul nostro sito!

21 dicembre 2017 ore 18:30

Segui la diretta