La chiusura dei luoghi pubblici non ha fermato la musica

Gianluca Daluiso
Di Gianluca Daluiso
musica nuove forme espressione

Ci si accorge del valore delle cose una volta che non ci sono più. Questo modo di dire si adatta bene anche alla musica. Da quando è scoppiata la pandemia tutte le attività non necessarie sono state chiuse a data da definirsi. Tra queste discoteche, pub, locali ma anche eventi all'aperto, privando così di un luogo ricreativo i giovani e i meno giovani.
Per quanto le chiusure siano misure ovviamente recessarie per il contenimento del virus, l'attività dell'"andare a ballare" ha, per molte persone, lo stesso valore dello sport in quanto svago fisico e mentale, aspetto fondamentale per la salute piscologica dell'uomo. Ballare, muoversi, lasciarsi andare ha lo stesso effetto chimico del rilascio delle endorfine tipico dell'attività fisica e per questo motivo molti giovani hanno vissuto un aumento di stati depressivi e ansiosi durante questo periodo di pandemia.





Il potere della musica durante la pandemia


Fortunatamente il mondo musicale ha trovato metodi alternativi per arrivare alle persone e dimostra che, nonostante tutto, possiamo ancora divertirci ascoltando la musica con l'illusione di non essere isolati. Ad esempio il brand di eventi musicali più famoso al mondo per la musica elettronica, Tomorrowland, ha chiamato i DJ più conosciuti (David Guetta, Armin Van Buuren , Martin Garrix per citarne alcuni) e assieme hanno ricreato l'intero festival in forma virtuale, disponibile su Youtube e principali canali online. Il risultato finale è una replica vera e propria dell'evento reale e un'opportunità per lo spettatore di ascoltare le ultime uscite dei suoi artisti preferiti e godere di una performance musicale equiparabile alla performance dal vivo. Una seconda strada battuta è quella di Twitch, dove molti musicisti ne approfittano per creare un rapporto più intimo con i loro fan, permettendogli di prendere parte al processo creativo in studio e addirittura contribuire alla scrittura del testo delle canzoni. Insomma la musica è tutt'altro che a un punto morto, anzi, ha scoperto nuove forme di espressione in attesa di poter tornare a far gioire dal vivo le persone di tutto il mondo.

Gianluca Daluiso
Skuola | TV
Il #TemaSvolto sul Recovery Fund di Roberto Bernabò, Vicedirettore ‘Il Sole 24 ore’

Cerchi un tema svolto sul Recovery Fund? Grazie ai consigli di Roberto Bernabò ti spiegheremo come farlo.

3 marzo 2021 ore 15:30

Segui la diretta