Chi era Paolo Rossi, il campione del Mondiale 1982

Paolo Ferrara
Di Paolo Ferrara
Chi era Paolo Rossi


Dopo Maradona, il mondo del calcio ha detto addio ad un altro campione. È morto questa notte, all’età di 64 anni, Paolo Rossi. Considerato una divinità del pallone, grazie alla sua tripletta portò gli azzurri alla vittoria contro il Brasile nei Mondiali del 1982. La notizia della sua morte è stata data dalla moglie Federica Cappelletti attraverso un post sui social: “Non ci sarà mai nessuno come te, unico, speciale, dopo te il niente assoluto”.
Ecco chi è stato Paolo Rossi.

Guarda anche


Com’è morto Paolo Rossi


A causare la morte prematura di Paolo Rossi è stato un cancro ai polmoni, male che combatteva da alcuni mesi. La diagnosi è arrivata come un fulmine a ciel sereno dopo il rinnovamento delle promesse di matrimonio alle Maldive con la moglie Federica Cappelletti, con la quale ha anche scritto la sua autobiografia “Quanto dura un attimo”. A fine ottobre, invece, è stato annunciato che si sta girando un film sulla sua vita, “Mancino Naturale”, diretto da Claudia Gerini e Salvatore Allocca.



Paolo Rossi: chi è stato


Classe 1956, Paolo Rossi è stato un calciatore e un dirigente sportivo italiano di rilievo internazionale. La sua formazione è avvenuta alla Cattolica Virtus di Firenze, passando per il Como fino a firmare un contratto con la Lanerossi Vicenza, società con cui è salito in serie A durante la sua prima stagione. La fama da campione del calcio è esplosa durante il Mondiale del 1982 in cui battè il Brasile di Zico, l’Argentina di Maradona, la Polonia di Boniek e la Germania di Rummenigge. Vinto il Mondiale si aggiudicò anche il titolo di capocannoniere e vinse il Pallone d’Oro, accostamento di titoli ricevuto nella storia del calcio solo da lui e da Ronaldo. Il mondiale arrivò, però, dopo un periodo poco felice: nel 1980 fu coinvolto in uno scandalo di gioco d'azzardo, soprannominato "Totonero", e fu sospeso per due anni. Nel suo periodo di massimo splendore ha indossato la maglia della Juventus e negli ultimi anni da calciatore è passato dal Milan all'Hellas Verona, per ritirarsi all'età di 31 anni Ha partecipato a tre Coppe del Mondo, anche se non ha potuto giocare un solo minuto in Messico 1986 a causa di un infortunio. In televisione è stato opinionista per varie emittenti quali Sky Sport, Premium Sport e Rai. Nel 2011, infine, ha partecipato a "Ballando con le stelle" come concorrente.
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di sapere chi sarà il prossimo ospite? Continua a seguirci e lo scoprirai!

3 marzo 2021 ore 15:30

Segui la diretta