blakman di blakman
VIP 9176 punti

L'operetta e il musical

Tra la metà del 1800 e i primi anni del 1900 in Europa si affermò un genere "leggero" teatrale e musicale, noto come operetta. L'operetta è uno spettacolo che ricalca la struttura del melodramma con arie, recitativi, duetti. La storia dell'operetta ha radici lontane: da un lato la ballad-opera di lingua inglese, dall'altro il Singspiel tedesco e il vaudeville francese. Fu proprio in Francia che l'operetta ebbe la sua prima affermazione tra il 1850 e il 1880. Nettamente influenzata dall'operetta francese è l'operetta viennese, sviluppatasi tra il 1875 e il 1900, che ebbe come suo massimo rappresentante Strauss (figlio).
La tradizione viennese divenne importante a livello internazionale con Franz Lehar, il notissimo autore della Vedova allegra. Anche in Italia questo genere di spettacolo conobbe un periodo d'oro tra il 1920 e il 1925. Autori italiani furono Renzato, Pietri e Pasquale Costa. La Spagna ebbe anche'essa una forma di spettacolo simile, la zarzuela, sviluppatasi in maniera del tutto autonoma rispetto alla stessa operetta e nutrita dal ricchissimo folklore musicale iberico. Mentre in Europa trionfava l'operetta, in America il genere di intrattenimento nel campo del teatro musicale era quello della musical comedy o semplicemente musical. Negli Usa la tradizione musicale non poteva contare su secoli di storia e di evoluzione come in Europa; essa aveva radici soprattutto nell'enorme patrimonio folkloristico delle varie etnie che popolavano il Paese. A questa linfa vitale attinsero gli autori di songs e di musicals, raccogliendo spesso enormi consensi popolari.

Hai bisogno di aiuto in Musica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità