Maturità 2018, la campionessa di Kick Boxing rinuncia ai Mondiali per fare gli esami

Redazione
Di Redazione

La Coppa del mondo? Può aspettare. Vittoria Pollone, 18 anni, è una ragazza determinata e campionessa di kick boxing che ha rinunciato ai mondiali, dopo aver già prenotato tutto, per prepararsi al meglio per la maturità 2018. La ragazza sostiene, infatti, "Lo sport ha un ruolo importante, ma la scuola di più", per questo la scelta di rinunciare all'importantissimo torneo a Budapest. La decisione della giovane atleta è totalmente opposta a quella del portiere del Milan Gigio Donnarumma, che lo scorso anno non sostenne l’esame di maturità per prendere parte agli Europei under 21, suscitando non poche polemiche. Proprio per questo Vittoria è definita dal quotidiano La Stampa, “l’anti-Donnarumma”.

Vittoria Polloni, chi è la campionessa che rinuncia ai Mondiali per la Maturità

Classe '99, piemontese di Chivasso, Vittoria praticava nuoto quando, all’età di 13 anni, è entrata in palestra per la prima volta raccogliendo l’invito di un’amica e, di fatto, non è più uscita. A 18 anni entra nella storia per il risultato incredibile al suo debutto in una competizione senior nei mondiali 2017, guadagnandosi una medaglia d'argento, dopo i tantissimi riconoscimenti nelle competizioni juniores. Di fatto, però, per quest'anno l'atleta sospenderà le gare per potersi impegnare negli esami.

Ludovica Moscarini
Skuola | TV
Buona estate ragazzi!

La Skuola Tv ritornerà ad ottobre! Buona estate ragazzi!

3 ottobre 2018 ore 16:30

Segui la diretta