Tipologie tracce prima prova maturità 2019: guida completa

Ilaria_Roncone
Di Ilaria_Roncone

La maturità 2019 cambia e a cambiare saranno moltissime cose: dalla prima prova all'orale, passando per l'eliminazione della terza prova e per la diversa assegnazione dei crediti scolastici. Come cambia concretamente la prima prova maturità 2019?
Oggi riassumeremo quali sono le tipologie di traccia prima prova 2019 che vi ritroverete davanti a giugno e che, come molti già sapranno, saranno tre: tipologia A (due tracce per l'analisi del testo), tipologia B (tre tracce per il testo argomentativo), tipologia C (due tracce per il tema di attualità. Vediamo ora come saranno strutturate le tipologie di prima prova maturità 2019.


Tracce prima prova maturità 2019

La prima prova di italiano della maturità 2019, in programma mercoledì 19 giugno, sarà mirata ad accertare la padronanza della lingua italiana, le capacità espressive e quelle critiche del candidato. I candidati dovranno produrre l'elaborato scegliendo tra sette tracce in totale, divise per ambito (artistico, letterario, filosofico, scientifico, storico, sociale, economico e tecnologico).
Invece delle quattro solite tipologie di prova, ce ne saranno tre:
  1. Tipologia A: analisi del testo (due tracce)
  2. Tipologia B: analisi e produzione di un testo argomentativo (tre tracce)
  3. Tipologia C: riflessione critica di carattere espositivo-argomentativo inerente tematiche di attualità (due tracce)

Tipologia A prima prova - analisi del testo

Per quanto riguarda l'analisi del testo, la novità riguarda proprio il numero di tracce proposte. Se prima l'autore era uno solo, ora si potrà scegliere tra due scrittori. La ragione di questo è andare a coprire ambiti tecnologici, generi e forme testuali di diversa natura. I testi letterari che potranno essere proposti andranno dall'Unità d'Italia ad oggi. La traccia si articolerà in comprensione, analisi e interpretazioni finali.

Tipologia B prima prova - testo argomentativo

L'analisi e la produzione di un testo argomentativo (tipologia B) sottoporrà all'attenzione dei maturandi un solo testo compiuto o un estratto di un testo più ampio, domandandone l'interpretazione e la conseguente riflessione del candidato. Si punterà soprattutto sulla capacità di analisi del testo proposto e sulla successiva elaborazione del pensiero proprio dello studente circa l’argomento in esame.
Il Ministero ha anche espresso nella circolare la volontà di aggiungere a questa tipologia una fase preliminare alla produzione dell’elaborato: infatti gli studenti potrebbero trovarsi anche a rispondere a domande di comprensione del testo che fa parte della traccia di tipologia B.

Tipologia C prima prova - tema attualità

Il vero e proprio tema, la tipologia C, chiederà allo studente di ragionare su problematiche vicine alle esperienze di studenti e studentesse. La traccia potrà, eventualmente, essere accompagnata da un breve testo che possa fornire ulteriori spunti di riflessione e ragionamento allo studente. Tra i temi più papabili per questa tipologia ci sono i diritti degli studenti e le sfide dei giovani.
Skuola | TV
Angelica Massera ospite della Skuola Tv!

La webstar, molto apprezzata dai più giovani grazie ai suoi video esilaranti, ci racconterà dei suoi progetti futuri! Non solo, cerchremo di capire quali sono i segreti per avere successo sul web! Non perdere la puntata!

21 novembre 2018 ore 15:00

Segui la diretta