Maturità 2020, consigli e trucchi per essere promossi

Carla Ardizzone
Di Carla Ardizzone
trucchi per essere promossi maturità

La cosa peggiore della maturità? Non sapere cosa aspettarsi. Tutto ti mette paura e l'ansia ti paralizza: i commissari esterni sopratutto!
In realtà questo scoglio di proporzioni bibliche è ciò che ti separa dalla libertà e dall'addio per sempre alla scuola. Vuoi fallire la prova? Giammai! E' troppo alto il prezzo da pagare.
Per questo Skuola.net ha raccolto per te alcuni trucchi che è bene tenere a mente per superare al meglio l'esame di Stato.


Informati sulle novità dell'esame

Non farti cogliere impreparato, con la maturità 2020 per il secondo anno troverai davanti le prove e le regole della maturità post-riforma. Ad esempio, la terza prova è stata abolita e non sarà più necessario perdere tempo prezioso per studiare per questo scritto. Non sarà necessario neanche portare la tesina, sostituita dalle famose buste di maturità.
Ricordati poi che, con la riforma, il credito scolastico ha più peso che in passato. Allo scrutinio di ammissione agli esami, possono essere assegnati fino a 40 punti. Un bel gruzzolo. Inizia fin da ora a curare i tuoi voti per avere una media alta. Un'altra informazione importante da sapere è anche le tipologie degli scritti sono cambiate. A fine gennaio, poi, con l'uscita delle materie oggetto dell'esame, si scoprirà se quest'anno la seconda prova sarà di nuovo pluridisciplinare, come nel 2019.
Meglio saperlo no? Segui tutte le notizie dal Miur sull'esame!

Allenati per la prima prova

Risultati alla mano, l'analisi del testo è una delle tipologie che fa guadagnare il punteggio più alto in prima prova. Quindi, se non sei uno abilissimo nella scrittura, allenati su questa tipologia e sarai sicuro di portarti un bel risultato a casa. Ricordati, poi, che dopo la riforma la prima prova è cambiata e ci saranno ben 2 tracce di analisi del testo tra cui scegliere. Ecco tutte le tipologie di tracce di prima prova:
  • Tipologia A Analisi del testo (2 tracce)
  • Tipologia B Testo argomentativo (3 tracce)
  • Tipologia C Tema di attualità (2 tracce)

Usa gli strumenti giusti in seconda prova

Molti studenti non sanno che, ad esempio, in seconda prova è permesso l'uso delle calcolatrici. Se sei dello scientifico o del tecnico, e hai a che fare con una materia scientifica, concentrati sul ragionamento piuttosto che sui calcoli, usando gli strumenti che sono ammessi all'esame.
Questo era solo un esempio ma vale per tutti gli indirizzi: informati e porta con te tutta la strumentazione utile ad agevolarti nelle prove.

Non demoralizzarti

L'ansia non deve per forza bloccarti: esistono delle tecniche psicologiche che permettono di controllare e di volgere a tuo vantaggio tutta la tua carica nervosa. E' molto utile, ad esempio, fare degli esercizi di respirazione addominale e di rilassamento muscolare: 5 minuti di pausa dallo studio che possono davvero esserti utili. Poi, cerca di capire qual è la vera preoccupazione: non ti senti preparato, non ti senti all'altezza? Non ti demoralizzare e studia di più.

Cura l'espressione

L'esame orale è la prova più temuta dagli studenti, ma la commissione d'esame non è un plotone di esecuzione! I prof cercheranno invece di ascoltarti e valutarti per come ti mostri e ciò che dici. Un' ottima occasione per esprimere sicurezza e una buona comunicazione, oltre alla preparazione (che, ovviamente, ci deve essere). E' necessario sapersi ben presentare, perché i commissari non giudicheranno solo la tua preparazione, ma anche l'intero tuo percorso e la tua capacità di gestire un momento così impegnativo, nel complesso.

Carla Ardizzone
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di conoscere chi sarà l'ospite? Non ti resta che seguirci!

13 novembre 2019 ore 17:00

Segui la diretta