Carlo Alberto Dalla Chiesa: chi è, cosa ha fatto e l'attentato in cui è morto

Giulia.Onofri
Di Giulia.Onofri
traccia tema attualità Carlo Alberto dalla Chiesa

Chi è Carlo Alberto dalla Chiesa, il personaggio su cui è incentrata una traccia del tema di attualità (tipologia C) di prima prova per la maturità 2019?
Il nome di questo importante generale è conosciuto da tutti, anche dai più giovani, per essere stato vittima di un attentato operato dalla mafia. Proprio in memoria di questo tragico evento, dalla Chiesa è stato presentato come un martire di stato in uno dei due temi di attualità.

Guarda anche:

Vita e morte di Carlo Alberto dalla Chiesa

Il 27 settembre 1920 nasce a Saluzzo, in Piemonte. Dopo il diploma, sceglie di proseguire gli studi iscrivendosi alla facoltà di Giurisprudenza e durante la Seconda guerra mondiale, prende parte alla Resistenza.
Dal matrimonio con la prima moglie Dora Fabbo nascono tre figli Rita, Nando e Simona.
Dopo essere entrato nelle forze armate, i primi incarichi che riceve lo portano nel Sud Italia per contrastare il banditismo e per indagare sulle associazioni mafiose. Successivamente ritorna nel Nord dove combatte il terrorismo e in particolare le Brigate Rosse. Grazie alla sua azione diventa uno dei fondatori del Nucleo Speciale Antiterrorismo.
Nel 1982 riceve la nomina di vice comandante generale dei Carabinieri e viene mandato in Sicilia in qualità di prefetto di Palermo per contrastare l’azione della mafia.
Il 3 settembre 1982 però, dopo pochi mesi dal mandato, la sua vita viene stroncata in un attentato ordito dalla mafia in cui rimangono coinvolti mortalmente anche la seconda moglie Emanuela Setti Carraro e l’agente di scorta Domenico Russo.
Gli esecutori, sono stati individuati in Antonino Madonia e Vincenzo Galatolo e sono stati condannati all’ergastolo come anche gli altri boss mafiosi di Cosa Nostra coinvolti: Totò Riina, Bernardo Provenzano, Michele Greco, Pippo Calò e Michele Brusca.

Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di conoscere chi sarà l'ospite? Non ti resta che seguirci!

13 novembre 2019 ore 17:00

Segui la diretta