Maturità 2014, da Quasimodo a Luciano su Twitter

francesca_fortini
Di francesca_fortini

 maturità 2014: da Quasimodo a Luciano tutti su twitter

Ormai è chiaro: nessun luogo è migliore di twitter per commentare i propri esiti scolastici. Gli studenti italiani lo hanno dimostrato già parecchie volte, nel corso di questi mesi concitati alle prese con la preparazione degli esami di maturità 2014. Ed era ovvio che, una volta messi veramente di fronte alle tracce di prima e seconda prova, non avrebbero mancato di commentare tutto proprio tramite cinguettii. Da Quasimodo a Luciano, passando per i problemi di matematica e le altre tracce delle prime due prove, i maturandi ironizzano sulle scelte ministeriali e un po’ anche sulle proprie, sulle proprie conoscenze e risultati. Skuola.net ha raccolto i tweet migliori, i più simpatici.

PRIMA PROVA, QUASIMODO IL GOBBO? – Ritrovarsi tra le tracce di prima prova di maturità l’ermetico Salvatore Quasimodo ha dato, ovviamente, spunto a facili ironie. La prima, la più scontata e un po’ banale, ma rivisitata dai maturandi in chiavi inaspettate: Quasimodo chi, il gobbo di Notre Dame?




L’ermetismo di Quasimodo, indubbiamente, lascia il campo libero anche all’ironia in rima, aiutata ancor di più dall’evidente parallelismo con i 140 caratteri disponibili per i tweet. Come fa notare proprio @DanteSommoPoeta “Lo dico, e non è certo un eufemismo: #Quasimodo sarebbe gran fautore di Twitter, che costringe all'ermetismo”.


E come non cogliere al volo la ghiotta occasione di traslitterare in chiave moderna i poetici versi di “Ed è subito sera”? La versione di Laura è a dir poco appropriata. "Ognuno sta solo con il suo foglio trafitto dalla propria ignoranza: ed è subito esame.”


Alla fine, poi, chi ha scelto di affrontare l’analisi del testo? In pochi, a quanto pare. A dimostrarlo non solo i dati del ministero, che parlano di circa un 4% di preferenze, ma anche i cinguettii dei maturandi. E c’è addirittura chi si complimenta con quei pochi coraggiosi. Anche perché in molti lamentano: non ci siamo arrivati col programma.





SECONDA PROVA, AL CLASSICO TOCCA A LUCIANO – I maturandi italiani, comunque, non si sono risparmiati in ironia neanche dopo la seconda prova. Soprattutto gli studenti del liceo classico hanno dato libero sfogo alla fantasia, usufruendo come sempre del loro social network preferito. Facile, ma proprio della serie di quelle servite su un piatto d’argento, la battuta “Luciano chi? Io conoscevo Eriberto”. Tanto che persino l’autore dell’ironico profilo di Vujaidin Boskov non può esimersi dal commentare “per #secondaprova di #maturita2014 io sentito che uscita versione di #luciano, ma molti confusi perchè loro studiato #eriberto”.


E perché lasciarsi scappare l’omonimia con un Luciano attualmente più famoso? Chissà se qualche maturando non si sia inizialmente lasciato ingannare dal messaggio lanciato da Gianluca..



LE TRACCE PIU’ TWITTATE – Non solo Luciano e Quasimodo hanno scatenato le dita allenate dei maturandi sui tasti di smartphone e pc. La prima e seconda prova di maturità, infatti, che per tutti questi mesi hanno rappresentato un incubo ricorrente per tutti i ragazzi dell’ultimo anno delle scuole superiori, non potevano passare inosservate, una volta conclusesi, sui social.





Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta