Materie maturità 2019, possono uscire Matematica e Fisica in seconda prova?

Giulia.Onofri
Di Giulia.Onofri

Ormai sappiamo che i cambiamenti messi in campo dalla prossima Maturità 2019 non solo sono abbastanza radicali, ma investono per lo più le modalità delle prove d’esame.
In particolare, la seconda prova è quella che forse risulta maggiormente modificata rispetto all’assetto tradizionale, per tutte le tipologie di scuole e gli indirizzi.

Come cambia la seconda prova nella Maturità 2019 nel Liceo Scientifico?

I quadri di riferimento del Miur per la seconda prova dello scientifico conferma che le tracce potrebbero essere ben diverse da quelle degli anni precedenti, perché dal 2019 gli studenti potrebbero trovarsi alle prese con una prova multidisciplinare.
Se fino all’anno scorso infatti la prova verteva su una delle due materie di indirizzo, o Matematica o Fisica, dalla Maturità 2019 invece sarà possibile, se non probabile, l’uscita di una traccia su entrambe le discipline. Come? Semplice, mediante l’assegnazione di una prova ‘mista’ di Matematica-Fisica che richiede la “soluzione di un problema a scelta del candidato tra due proposte e la risposta a quattro quesiti tra otto proposte. La prova potrà riguardare ambedue le discipline caratterizzanti: Matematica e Fisica”.

Materie seconda prova Scientifico: traccia di Matematica e Fisica?

Alla tradizionale traccia ‘monodisciplinare’ soltanto su una delle due materie (che tuttavia continua ad esistere), si affianca così la nuova traccia che le abbraccia entrambe. Modificato anche il tempo di svolgimento previsto che sarà compreso dalle 4 alle 6 ore.
La probabilità che sia proprio questa traccia mista ad uscire a giugno è molto alta, anche per la novità appena introdotta che rappresenta l’immediata applicazione allo Scientifico della riforma sulla nuova seconda prova di Maturità.
Per scoprire quale fra le tre tipologie di traccia (solo Matematica, solo Fisica, Matematica e Fisica insieme) sarà quella scelta dal Ministero per l’Esame di maturità in arrivo, gli studenti dovranno aspettare ancora pochi altri giorni la comunicazione ufficiale delle materie seconda prova maturità 2019, prevista in genere sempre verso la fine del mese di gennaio, insieme a quella relativa alle materie esterne ed interne.
Insomma, mentre la preoccupazione degli studenti dello Scientifico sale per la probabile uscita della nuova traccia riformata di seconda prova, diminuisce il tempo di attesa che li divide dall’ansia e dalla curiosità di avere qualche certezza in più riguardo al loro destino di maturandi!
Skuola | TV
INVALSI 5^ superiore: i consigli dell'esperto

In studio con noi Roberto Ricci, Responsabile Area Prove Invalsi. Con lui capiremo com'è strutturata la prova e le modalità di svolgimento. Sarà un'occasione per toglierti qualsiasi dubbio sui Test INVALSI, potrai infatti inviare la tua domanda e riceverai la risposta in diretta!

25 febbraio 2019 ore 16:30

Segui la diretta