Materie maturità 2020 liceo musicale: lista completa

Lucilla Tomassi
Di Lucilla Tomassi
liceo musicale

Come sempre, di anno in anno le materie della seconda prova della maturità 2020 per tutti gli indirizzi di scuola secondaria di secondo grado sono sempre scelte dal Miur: il Ministero sceglie le materie del secondo scritto a partire da un elenco di materie caratterizzanti ben distinte per ogni indirizzo scolastico. Se stai facendo il liceo musicale e coreutico a indirizzo musicale sei un ragazzo fortunato, poiché la tua seconda prova di Maturità 2020 non potrà essere multidisciplinare, come quella di molti altri tuoi colleghi, ma conosci già la materia sulla quale dovrai sostenere l'esame a giugno 2020: Teoria, analisi e composizione e Tecnologie musicali. Ma andiamo a scoprire di più sulla seconda prova 2020 di Maturità del Liceo Musicale a indirizzo Musicale.


Materie seconda prova Liceo Musicale Maturità 2020

Se frequenti il Liceo Musica a Indirizzo Musicale, sai già cosa ti aspetterà il giorno della tua seconda prova di Maturità 2020, senza sorprese o imprevisti. Infatti, se dall'anno scorso il Miur ha annunciato che la seconda prova di Maturità dal 2019 in poi avrebbe potuto essere multidisciplinare, ovvero basata su più di una materia tra quelle caratterizzanti l'indirizzo di studio, per te del Liceo Musicale questo scoglio non c'è. Come mai? Perché la tua materia caratterizzante l'indirizzo di studi, ovvero Teoria, analisi e composizione e Tecnologie musicali, è unica, e non avendo altre materie tra cui scegliere il Miur andrà a colpo sicuro, lasciando quindi la tua seconda prova di Maturità 2020 invariata rispetto agli anni scorsi, con un'unica materia nel secondo esame scritto.

Seconda prova liceo musicale: materia 2020 e tracce

Tuttavia, conoscendo già la materia che dovrai affrontare in seconda prova, uno dei fattori chiave è quindi la scelta delle tracce e la tipologia della prova: vediamole insieme. La seconda prova della Maturità 2020 del Liceo Musicale è divisa in due parti e si svolge in più giorni. La prima parte, che si svolgerà tutta in un giorno, con un massimo di 6 ore di svolgimento della prova, e potrà avere come oggetto una delle seguenti tipologie:
  • analisi di una composizione, o di una sua parte significativa, della letteratura musicale del XX secolo con relativa contestualizzazione storica;
  • composizione di un brano attraverso un basso dato con modulazione ai toni vicini o armonizzazione di una melodia tonale;
  • realizzazione e descrizione di un percorso digitale del suono e dei materiali correlati allo scopo di produrre un brano musicale o anche la sonorizzazione di un video;
  • progettazione di un'applicazione musicale (Plug in) di produzione e trattamento del suono in un ambiente a oggetti contenente la parte di sintesi, di equalizzazione e di spazializzazione

A seguire, il giorno successivo è previsto lo svolgimento della seconda parte della prova, della durata massima di venti minuti, e prevede l'esecuzione e l'interpretazione di brani solistici o di musica d'insieme o tratti da un repertorio concertistico con riduzione pianistica.
Ovviamente entrambe le parti avranno un ruolo fondamentale all'interno della costruzione del voto finale della seconda prova 2020.

Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di conoscere chi sarà l'ospite? Non ti resta che seguirci!

13 novembre 2019 ore 17:00

Segui la diretta