Commissari esterni maturità 2018: i vantaggi che non ti aspettavi

francesca_fortini
Di francesca_fortini

commissari esterni maturità 2018: i vantaggi che non ti aspetti

I maturandi già scalpitano per conoscere le materie esame di Stato 2018 maturità e soprattutto i nomi dei commissari maturità 2018 della propria commissione. L’incubo del professore esterno, infatti, tormenta i maturandi sin dal lontano 2007, la prima in cui venne reintrodotta la commissione d'esame di maturità mista e non più soltanto interna. Chi sarà? Che faccia avrà? Quanto sarà severo? Quanto sarà interessato ad argomenti del programma che in classe non siamo riusciti ad affrontare? Queste e molte altre sono le domande che affollano gli animi dei maturandi ansiosi. In realtà, invece, esistono dei vantaggi indiscussi nell’avere a che fare, durante la maturità 2018, con un prof che non ci conosce. Skuola.net ve li svela uno per uno.

Commissari esterni maturità 2018: meglio uno sconosciuto


Innanzitutto, dovete pensare che questo prof non sa chi siete e che percorso scolastico avete avuto. Sembrerebbe il primo punto di svantaggio, invece l’aver a che fare con un docente che non conosce assolutamente niente di noi ha parecchi aspetti positivi che vanno approfonditi. Uno su tutti, la disciplina. Nonostante anche i commissari esterni maturità 2018 vengano messi a conoscenza dei vostri scheletri nell'armadio, se ce ne sono stati, di sicuro non si trascinerà dietro l’eventuale rancore che, invece, un prof che vi sopporta da 5 anni potrebbe serbare nei vostri confronti. Insomma, da questo punto di vista avrete dalla vostra una neutralità garantita da ben 3 docenti su 6.

Commissari esterni maturità 2018: il colpo di fortuna


C’è da dire, poi, che potreste essere particolarmente fortunati e trovare seduti nella vostra commissione d’esame di maturità 2018 dei prof più tranquilli, simpatici e alla mano rispetto a quelli interni. Prima di tutto, il mito dell’insegnante folle e spietato deve essere sfatato: perché dovrebbero provare piacere nel torturarvi? Nella maggior parte dei casi vi troverete ad avere a che fare con padri e madri di famiglia, esseri umani come tutti gli altri, non necessariamente mostri pronti a tutto per umiliarvi. Perciò, siate corretti, educati e studiate: durante l'esame di maturità sarete giudicati per quello che sapete e non per la persona che siete.

Commissari esterni maturità 2018; anche loro hanno avuto 18 anni


Per diventare professori e arrivare a sedersi nella vostra commissione d’esame di maturità 2018 questi tanto temuti commissari esterni hanno dovuto superare tutte le tappe dell’adolescenza, proprio come state facendo voi. Li vedete magari burberi e altezzosi ma hanno avuto 18 anni anche loro e, a quell’epoca, erano seduti dall’altra parte della cattedra proprio come voi, per superare il loro esame di maturità. Questo, sicuramente, li renderà più empatici nei vostri confronti. In più, ricordatevi che la scuola è finita per tutti: anche i prof non vedranno l’ora di andare in vacanza!

Francesca Fortini

Consigliato per te
Simulazioni terza prova: esercitati ora per passare
Skuola | TV
La Fidanzata Psicopatica ospite della Skuola Tv

Il suo vero nome è Selene Maggistro ed è seguitissima per aver fatto dello stalking social una vera e propria bandiera. Ma come è nato il suo successo? Non perdere la nostra videochat per saperlo!

23 maggio 2018 ore 16:30

Segui la diretta