ANALISI MATEMATICA-MATRICI

Oggi parleremo di Matrici, che cos'è una matrice? Iniziamone a darne la definizione:

Si chiama matrice

[math](m*n)[/math]
, una tabella costituita da
[math]m*n[/math]
numeri reali, il cui generico elemento indicheremo con
[math]a_{ij}[/math]
disposti su
[math]m[/math]
righe ed
[math]n[/math]
colonne.

Facciamo un esempio, la matrice

[math](m*n)[/math]
elementi
[math]a_{ij}[/math]
è la matrice così costituita:


[math]A=\begin{vmatrix}a_{1,1}&a_{1,2}&...&a_{1,n}\\a_{2,1}&a_{2,2}&...&a_{2,n}\\...&...&...\\a_{n,1}&a_{n,2}&...&a_{n,n}\\\end{vmatrix}[/math]


Cosa hanno a comune gli elementi della prima riga? Vedete hanno a comune che dei due indici il primo è fissato nell'

[math]1[/math]

Che cosa hanno a comune gli elementi della seconda riga? Dei due indici hanno a comune il primo indice, allora di quella coppia di indici

[math](i,j)[/math]
come ne dovremmo tenere conto? Il primo indice indica la riga di appartenenza del nostro elemento, mentre il secondo indice indica la colonna di appartenenza. Così che, come abbiamo notato che tutti gli elementi della stessa riga hanno tutti lo stesso primo indice, possiamo notare che tutti gli elementi della prima colonna hanno il secondo indice: prima colonna tutti hanno il secondo indice
[math]=1[/math]
, seconda colonna tutti hanno la stesso indice
[math]=2[/math]
, ennesima colonna tutti hanno come secondo indice l'intero
[math]n[/math]
. Quindi
[math](i,j)[/math]
sono tali che, sono numeri interi che:


[math]1\ ≤\ i\ ≤\ m\\
1\ ≤\ j\ ≤\ n[/math]


Noi abbiamo scritto la generica matrice di

[math]m[/math]
righe e
[math]n[/math]
colonne, però immaginiamoci che questa è la sua espressione in forma generale. Che significa questo, che se noi utilizziamo dei numeri e
[math](i,j)[/math]
sono numeri reali ricordatevi, una matrice la penseremo nella seguente maniera, ad esempio:


[math]\begin{vmatrix}1&-1&3\\2&0&\sqrt{2}\\\end{vmatrix}[/math]


Che tipo di matrice è questa qua? E' una tabella costituita da

[math]2[/math]
righe e
[math]3[/math]
colonne, quindi è una matrice di tipo
[math](2*3) \to 6\ elementi[/math]
. Quindi la nostra matrice di tipo
[math](m*n)[/math]
è costituita da
[math](m*n)[/math]
elementi di numeri reali disposti secondo una tabella di
[math]m[/math]
righe ed
[math]n[/math]
colonne.

Facciamo un altro esempio, prendiamoci una matrice di questo tipo:


[math]\begin{vmatrix}-1&2&5\\6&4&-\frac{1}{3}\\2&1&0\\\end{vmatrix}[/math]


Che tipo di matrice è questa qua? Ha

[math]3[/math]
righe e
[math]3[/math]
colonne. Ora se io vi dico il numero
[math]4[/math]
a cosa corrisponde nella forma generale, che ragionamento dovremmo fare? Il numero
[math]4[/math]
che posizione occupa? Il numero
[math]4[/math]
occupa la seconda riga e la seconda colonna, nella forma generale è l'elemento
[math]a_{2,2}=4[/math]
.

Viceversa, se io prendo il numero

[math]5[/math]
in che posizione si trova? Il numero
[math]5[/math]
si trova nella prima riga e nella terza colonna, quindi il numero
[math]5[/math]
è l'elemento
[math]a_{1,3}[/math]
.
E allora se io vi dicessi qual è l'elemento
[math]a_{3,1}[/math]
? Lo andremo ad individuare nella seguente maniera
[math]a{3,1}[/math]
è l'elemento che si trova all'incrocio fra la terza riga e la prima colonna, quindi è l'elemento
[math]2[/math]
-->
[math]a_{3,1}=2[/math]

Hai bisogno di aiuto in Analisi Matematica – Esercizi, problemi e formule di Analisi Matematica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove