Ominide 16 punti

Pennac, Daniel - Testo sul libro: "Come un romanzo"


Le nuove generazioni sono sempre più attratte da internet cellulari e in generale tutta la tecnologia, non sanno neanche più che rumore e odore facciano le pagine di un libro.Il libro di Daniel Pennac descrive la lettura. L’amore per la lettura. Rispecchia la nostra realtà ovvero come ai ragazzi di oggi non piace leggere, come loro trovino sempre qualcos’altro di meglio da fare e come molti avvertano l’oggetto del libro come un macigno sul loro comodino.L’amore per la lettura ormai non si sa più dove trovarlo. Consideriamo il fatto che, mentre da una parte ci sono molti genitori che non spingono i loro figli a leggere, altri invece addirittura li obbligano.io non mi definisco una lettrice poichè ho iniziato a leggere solo da due anni, da piccola venivo obbligata dai miei insegnanti e appena finiva l'anno scolastico non volevo più sentire parlare della parola "libro",odiavo leggere.Per fortuna due anni fa grazie alla mia professoressa di italiano inizi; prima dell'inizio dell'estate mi diede una lista di libri e iniziai da lì, mi si aprì un mondo leggere amplia gli orizzonti e la cultura, ti fa sentire davvero libera.
Il libro inizia dicendo che alcuni verbi non sopportano l’imperativo come amare, sognare e… leggere. Se si ordina di leggere il risultato molto probabilmente sarà nullo. Se i genitori ordinano ai figli di smetterla di guardare la televisione e di prendere invece un libro, spesso non vengono presi sul serio o vengono persino ignorati.E se invece di esigere la lettura il professore decidesse di condividere il suo personale piacere di leggere? Il punto però è proprio questo: cos’è il piacere di leggere? Moltissimi non lo sanno. Le ultime generazioni purtroppo si troveranno sempre qualcosa di meglio da fare. Eppure quando eravamo piccoli tutti amavamo quelle parole pronunciate dai nostri genitori lette da un foglio di carta e appena impariamo noi a leggere perché non lo facciamo più?
Hai bisogno di aiuto in Recensioni libri?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email