Erectus 2101 punti

Le Orazioni Deliberative

- Pro Lege Manilia (66 a.C.)
La Pro Lege De Imperio Gnaei Pompei è la prima orazione deliberativa pronunciata al popolo nel 66 a.C. quando Cicerone era pretore. L’orazione era a favore della proposta di legge che conferiva a Pompeo poteri straordinari per la guerra in Oriente contro Mitridate. Cicerone insistette sulla gravità del conflitto, inserendo anche un grande elogio a Pompeo. L’orazione fu talmente schiacciante e convincente che la proposta fu approvata all’unanimità.

- Le Catilinarie (63 a.C.)
Le Catilinarie sono quattro discorsi pronunciati tra il novembre e il dicembre del 63 a.C. in seguito alla scoperta della congiura di Catilina. Queste orazioni furono rielaborate e ripubblicate dallo stesso Cicerone nel 60 a.C. Rappresentano le prove migliori dell’oratoria ciceroniana e sono caratterizzate dal coinvolgimento attivo, pubblico e da una veemenza sconvolgente.

Le Orazioni dopo il ritorno dall’esilio (57 a.C.)
Tra le orazioni pronunciate nel 57 a.C. di ritorno dall’esilio è degna di nota la DE DOMO SUA – in difesa della sua casa. Quest’orazione fu dinanzi al collegio dei pontefici per ottenere la restituzione della terra sul colle Palatino su cui sorgeva la sua casa. Cicerone raggiunse il suo scopo e la consacrazione alla dea Libertas (ottenuta da Clodio) fu dichiarata illegale.

- Le Philippicae (44-43 a.C.)
Le Philippicae sono quattordici discorsi pronunciati da Cicerone tra il 44 e il 43 a.C. con l’intento di far dichiarare dal Senato Antonio come nemico pubblico. Di queste orazioni la seconda è sicuramente la più violenta in assoluto; essa fu solo scritta da Cicerone, che la fece circolare come PHAMPLET (Cicerone finge di pronunciarla in Senato durante una seduta che non ci fu realmente). Inizialmente queste orazioni erano dette ANTONIANE, ma in seguito divennero PHILIPPICAE in seguito ad un paragone con le orazioni che Demostene aveva scritto contro Filippo Di Macedonia.

Hai bisogno di aiuto in La fine della Repubblica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email