Ominide 128 punti

Quintiliano, Marco Fabio - Biografia e Stile

I Dodici Libri dell'Institutio Oratoria trattano il problema di

  • Dispositio
  • Elocutio
  • Memoria
  • Actio
  • Inventio

  • Ossia, il reperimento degli argomenti, la loro articolazione logica e coerente, lo studio della veste linguistica, le tecniche mnemoniche e l'atteggiamento da assumere grazie alle gestualità durante l'orazione per conferirle efficacia comunicativa e persuasiva.

    Sono componenti già affrontate da Cicerone nel "De Oratore", che evidentemente risulta essere modello di riferimento.
    Affronta il tema della Decadenza della Retorica e dell'Oratoria nell'Età dei Flavi, analizzando la causa più probabile:
    Se l'oratore (il politico) non è in grado di svolgere al meglio la sua funzione, è per un indebolimento morale e per le scuole di retorica, non più efficaci come prima, dato che non forniscono più modelli culturali all'altezza né tecniche, poiché ormai si è sviluppata solo l'Oratoria Epidittica, la quale è incentrata su argomenti futili.
    Avendo accentrato la vita politica, il principato ha contribuito al suo spegnimento, al contrario dell'ascesa favorita dall'Età Repubblicana.
    Le Recitaciones erano le esercitazioni di composizioni e declamazioni dell'oratoria epidittica, sempre più lontana dalla realtà.
    Il "De Causis Corruptae Eloquentiae" è un'opera perduta, ma ne conosciamo i temi, poiché tra i suoi allievi circolavano gli appunti delle sue lezioni, chiamati "Declamationes Minores".
    Il X Libro dell'Institutio Oratoria contiene una lista degli autori indispensabili per la formazione del futuro oratore: Cicerone, di cui Quintiliano riprende la concinnitas, ossia, l'articolazione logica e la simmetria sintattica della frase. Seneca è il modello negativo poiché è corruttore della morale per aver condotto una vita ambigua, oltre ad impostare uno stile paratattico, sottintendendo molte parti della frase e incentrandosi sul valore della singola parola.

    Hai bisogno di aiuto in L'età imperiale?
    Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
    Registrati via email