cefine di cefine
Ominide 1032 punti

Il cosmopolitismo ellenistico


caratteristica dei regni ellenistici è il cosmopolitismo: potremmo addirittura utilizzare il termine odierno contemporaneo “Meltin'Pot” per spiegare il sovrapporsi di etnie diverse nelle città. Infatti essa era un punto di incontro di convergenza di culture diverse. Si può addirittura affermare che le città fossero "tutte diverse" ma "tutte uguali".

Questo il cosmopolitismo ebbe come conseguenza un un diverso rapporto, tra la città è il cittadino; dove nella Polis classica il Cittadino aveva un'importanza preponderante, ora nell’ ellenismo, il rapporto è del tipo città : suddito.
Inoltre bisogna ricordare che la polis classica conosceva un mondo ben più limitato di quello che era stato creato da Alessandro; un vero e proprio mondo senza confini. E per questo motivo si può parlare di globalizzazione.

Un'altra conseguenza importante del cosmopolitismo è data dal crescente individualismo dei singoli cittadini, infatti un regno così vasto dove le città erano così sovrapposte e le culture così contaminate ha minato la sicurezza dell'individuo tanto da obbligarlo focalizzarsi sul sè.
Il binomio cosmopolitismo individualismo può sembrare paradossale ma è certamente una importante chiave di lettura da tenere in considerazione quando si parla di Regni ellenistici, ma perché no? anche del mondo moderno.
Hai bisogno di aiuto in Letteratura Greca?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email