Guillaume Apollinaire et la rupture
(1880 - 1918)

Nelle sue poesie manca la punteggiatura (mette in pratica il principio di Mallarmé di soppressione della punteggiatura). Il verso “galleggia” (flotte) sur le blanc de la page.
Ama la pittura ed è un critique d’art. Frequenta gli artisti di Montmartre e promuove le correnti artistiche. È amico di Matisse. È legato sentimentalmente a Marie Laurencin che gli fa conoscere Picasso. Difende la peinture cubiste e pubblica poi un manifesto (l’Antitradition futuriste) in favore del movimento nato in Italia da Marinetti (il Futurismo). Infatti, Apollinaire non è solo un poeta, ma è un uomo del suo tempo che ama tutte le forme d’arte e tutte le manifestazione della grandezza dell’uomo moderno (“l’Esprit nouveau”).

•••• La vita
••• Un’infanzia itinerante
•• È nato a Roma da un italiano e da una polacca. Va a Parigi il 1899 e per vivere accetta dei lavori (emplois) médiocres. Si innamora della governante inglese di un castello, Annie Playden, ma lei è spaventata dalla sua forte passione e lo respinge. Questo fatto ispirerà i versi della Chanson du Mal-Aimé.

••• Apollinaire a Parigi
•• Frequenta i milieux artistiques parisiens e fonda nel 1903 una rivista effimera (revue éphémère), Le Festin d’Ésope. A Montmartre frequenta caffè e ateliers. È amico di Picasso e si lega a tutti quelli che cercano un’arte nuova per la letteratura e per la pittura. Si innamora di Marie Laurencin. Pubblica Alcools, provocando uno sconvolgimento della poesia dell’epoca sia per i temi sia per la forma.
Apollinaire è per la poesia ciò che Nietzsche è per la filosofia.
••• Apollinaire e la guerra
•• Allo scoppio della guerra, Apollinaire parte come volontario ed è inviato sul fronte secondo il suo volere nel 1915. Intrattiene assidue corrispondenze con Louise de Coligny e con Madeleine Pagès. Un anno dopo (17 marzo 1916) viene colpito (blessé) à la tête e ritentar a Parigi dove pubblica un “drame surréaliste”, Les Mamelles de Tirésias. Nel 1918 pubblica Calligrammes, seconda raccolta di poesie, originale per la presenza di poèmes-dessins (poesie-disegno) e di poèmes-conversations (poesie-conversazione). Si sposa con Jacqueline Kolb, la “jolie rousse” dei Calligrammes, ma muore per l’influenza spagnola il 9 novembre 1918, due giorni prima dell’armistizio.

Hai bisogno di aiuto in Letteratura Francese?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email