Il nuovo professionista più desiderato nel mondo: chi è il Bakery Chef e come diventarlo

Il nuovo professionista piu’ desiderato nel mondo: chi è il Bakery Chef e come diventarlo

Non solo il classico “cuoco”. Il mondo della cucina racchiude al suo interno tante figure professionali sempre più richieste. Tra queste c’è quella del Bakery Chef, che fa riferimento ad uno dei lavori più antichi e importanti di sempre, il panettiere. Ma se state pensando al tradizionale “fornaio”, dovrete fare uno sforzo in più.
Sì, perché con ALMA il Bakery chef rinnova la sua figura facendone uno dei “Next Generation Chef” al centro del progetto formativo della Scuola, che delinea una nuova generazione di professionisti della ristorazione lontana dalla crisi. Questo perché i diplomati ALMA ricevono una formazione di prim’ordine, sempre a contatto con le esigenze e le richieste del mondo del lavoro a livello internazionale.

Se vuoi diventare anche tu un Bakery Chef, non ti resta che scoprire di più sulle opportunità che puoi cogliere al volo, in Italia e all’estero.

Scopri di più sul Corso di Panificazione Moderna ALMA >>

Come diventare un Bakery Chef

“Il pane non è solo un semplice accompagnamento in un pasto. Non esiste un alimento così semplice e così buono come il pane, fatto di materie primordiali e ricco di memorie e ricordi”. A parlare è la messicana Eliana Godinez Padilla, la migliore tra i primi 15 diplomati del Corso di Panificazione Moderna di ALMA, la Scuola Internazionale di Cucina Italiana. Il corso, unico nel suo genere, permette di acquisire competenze tecniche, ma anche culturali, necessarie per apprendere un mestiere che, nonostante il suo carattere millenario, è ad oggi molto in voga.
Sotto la guida del Maestro Panificatore Ezio Marinato, gli aspiranti Bakery Chef, oltre a frequentare ben 9 settimane di lezioni frontali teoriche e pratiche sulla panificazione, hanno la possibilità di effettuare uscite didattiche e stage dai 2 ai 3 mesi presso i più moderni laboratori di bakery, e nelle strutture di ristorazione e di hotellerie tra le più rinomate in Italia.
Insomma una formazione, quella di ALMA, che non ha eguali e che permette ai suoi studenti di acquisire tutte le competenze per svolgere al meglio questa professione, come ha sottolineato Eliana: “Posso dire che la mia visione come professionista nell’ambito della ristorazione sia a 360 gradi dopo questo corso”.

Gli sbocchi professionali

“Essere una Bakery Chef mi consente di avere di fronte a me un mondo pieno di opportunità”. La risposta a chi si domanda a cosa possa portare il corso di Panificazione offerto da ALMA sta tutta in queste parole. Dopo aver frequentato il corso, infatti, si hanno un ventaglio di possibilità lavorative sia in Italia che all’estero.
Le figure professionali che si possono ricoprire, tutte accomunate dall’arte della panificazione, sono sì legate al mondo del pane e dei prodotti da forno, ma lasciano spazio alla fantasia per quanto riguarda le loro applicazioni e declinazioni. Inoltre sono tutti ruoli che si possono svolgere sia in proprio, aprendo quindi un’attività, che in Hotellerie internazionali, all’interno dell’industria alimentare e anche in campo imprenditoriali. Basti pensare che, dopo il diploma, Eliana è tornata in Messico per lavorare nel 6° miglior ristorante latinoamericano.
Studiare in ALMA, quindi, vuol dire essere preparati alle richieste, in continua evoluzione, del mondo del lavoro facendo un percorso di qualità sotto tutti i punti di vista, non solo formativo