Ominide 2487 punti

I nomi derivati

Carta→ cartiera, cartolaio
Fiore→ fioraio, fiorista, fioritura
Fiducia→ sfiducia
Nomi derivati: derivano da altri nomi

Come possiamo vedere, alcuni nomi hanno origine, cioè derivano da altri nomi.
I nomi che non derivano da altri nomi si chiamano primitivi. Quelli che hanno origine da nomi primitivi si chiamano derivati.
I nomi derivati hanno un significato diverso dal nome primitivo, anche se il loro significato si collega in qualche modo a quello del nome primitivo:
cartiera→ fabbrica della carta
sfiducia→ mancanza di fiducia
fioraio→ chi vende i fiori

Se osserviamo meglio, vediamo che i nomi primitivi come carta, fiore, fiducia, onore sono formati dalla radice e dalla desinenza.
Fiore: fior- (radice) -e (desinenza)
I nomi derivati, invece, si formano aggiungendo alla radice del nome primitivo un altro elemento. Se questo elemento sta dopo la radice si chiama suffisso e ad esso si attacca la desinenza, se sta prima, si chiama prefisso:
Fiorista: fior- (radice) -ist- (suffisso) -a (desinenza)
Alcuni nomi derivati sono formati sia con un suffisso, sia con un prefisso:
Incartamento: in- (prefisso) -carta- (radice) -ment (suffisso) -o (desinenza)

Hai bisogno di aiuto in Grammatica per le medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email