Sapiens Sapiens 13859 punti

Il genitivo sassone

Il nome di questa regola grammatica è dovuto al fatto che essa è caratteristica di tutte le lingue anglosassoni ed in pratica non è altro che il caso possessivo o genitivo di possesso. Il genitivo sassone si forma posponendo al nome del possessore un apostrofo ed una -s, seguito dalla cosa posseduta, senza articolo.
Esempio:
• Il libro di Pietro = Peter’s book
• La casa dell’insegnante = The teacher’s house
Il nome del possessore deve essere un nome proprio o comune, riferito ad una persona o ad un essere animato o a cose o concetti personificati. Tuttavia il genitivo sassone si sta estendendo sempre di più, anche con le cose inanimate.
Alcune regole:
1) Se il possessore è un nome plurale che termina con la –s, è sufficiente mettere l’apostrofo
Esempio: i libri degli studenti = The students’ book
Tuttavia se si tratta di un plurale irregolare e quindi non terminante con –s, si applica la regola generale
Esempio: i libri dei bambini = The children’s books
2) Se il nome del possessore, al singolare termina con –se, si aggiunge comunque l’apostrosfo e la –s. Questa è una regola che in americano non si applica
Esempio: I vestiti di Carlo = Charles’s clothes
Tuttavia con i nomi della mitologia o del mondo classico in genere la –s non si aggiunge.
Esempio:Le tragedie di Sofocle = Sophocles’ tragedies
3) Si mette solo l’apostrofo quando l’ultima sillaba del nome che indica il possessore finisce con una sibilante e anche il nome della cosa posseduta inizia con una sibilante. Questo per evitare tre suoni sibilanti consecutivi
Esempio: Per scrupolo di coscienza… = For conscience’ sake….
La stessa regola si applica quando il nome del possessore comincia e finisce con una sibilante:
esempio: Le leggi di Mosè = Moses’s laws
Tuttavia, i nomi monosillabi terminanti con –s richiedono lo stesso la –s
Esempio: Le parole del sig. Ross = Mr Ross’s words
4) Quando i possessori sono più di uno, solo l’ultimo possessore si fa seguire dalla -s. Tuttavia se ognuno possiede in modo separato una data cosa, l’apostrofo va inserito dopo ogni singolo possessore
Esempio:L’automobile di Giorgio e di Roberto (l’automobile è la stessa ed appartiene ad entrambi) = George and Robert’s car
Le poesie di Byron e di Shelley = Byron’s and Shelley’s poems
5) Nel caso in cui il nome del possessore sia costituito da una parola composta da più parole, il segno del genitivo sassone segue l’ultima parola
Esempio: Il castello del Duca di Edimburgo = The Duke of Edinburgh’s castle
6) Il genitivo possessivo traduce l’italiano - quello di –
7) Esempio: Questo non è il mio libro, ma quello di Roberto = This is not my book, but Robert’s
8) I nomi di locali pubblici prendono il genitivo sassone, lasciando sottintendere le parole: chiesa, teatro, albergo, negozio
Esempio: Nella chiesa di San Paolo = At St.Paul’s
Anche la parola – casa – può essere sottintesa, indicando il nome del possessore al genitivo sassone
Esempio: Vado a casa di Roberto = I’m going to Robert’s
9) Nella stessa frase è bene evitare due o più genitivi sassoni:
Esempio: La moglie del professore di mio figlio = The wife on my son’s teacher invece di dire My son’s teacher’s wife
10) Nel caso in cui il nome del possessore sia seguito da un pronome relativo, non è ammesso l’uso de genitivo sassone
Esempio: Il fratello del ragazzo che era con me ieri… = The broder of the boy who was with me yesterday….
Hai bisogno di aiuto in Grammatica inglese?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email