Video appunto: Pronomi riflessivi in francese

Pronomi riflessivi in francese



• Un verbo si chiama riflessivo se l’azione espressa dal verbo ricade sul soggetto del verbo stesso, come se si riflettesse: Egli si lava – Essi si salutano
• In francese i pronomi riflessivi sono: me, te, se, nous, vous, se
Je me coiffe - Tu te lèves - Il se rase – Elle se couche tard – Nous nous rencontrons tous les jours – Vous vous téléphonez rarement – Ils se disent au revoir – Elles se serrent la main avant de se quitter
• Il pronome personale può avere la funzione di complemento oggetto (risponde alla domanda chi ?) o di complemento di termine (risponde alla domanda a chi?).
La forma del pronome è la stessa
Pierre et Sylvie se rencontrent tous les jours dans le train: il “se” ha funzione di complemento oggetto o diretto. Infatti Pierre et Sylvie chi incontrano? Se stessi
Pierre et Sylvie se disent au revoir: il “se” ha funzione di complemento di termine o indiretto. Infatti Pierre et Sylvie a chi dicono arrivederci? A se stessi
• La distinzione fra il pronome riflessivo complemento oggetto o indiretto ha delle conseguenze al “passé composé”
Infatti, se con i verbi al passé, il pronome riflessivo ha valore di complemento di termine non si fa nessun accordo: Ils se sont lavé les mains - Elles se sont dit au revoir - Ils ne se sont pas téléphoné
• Se, invece,il pronome riflessivo ha valore di complemento l’accordo deve essere fatto regolarmente con il soggetto:Elles se sont levées de bonne heure – Vous vous êtes retrouvés avec vos amis
• Attenzione alla particolarità seguente:
Voilà les cadeaux qu’ elles se sont offerts pour leur anniversaire – Il pronome riflessivo « se » ha valore di complemento di termine per cui non si dovrebbe fare nessun accordo. Tuttavia, il verbo “avere” è preceduto dal complemento oggetto (“que” il cui antecedente è “Les cadeaux), per cui l’accordo va fatto con il complemento oggetto e si aggiunge una –s al participio passato