Ominide 11266 punti

Guatemala: Il Guatemalaè costituito a nord da un'estesa pianura ricoperta da foreste, al centro da una sezione montuosa e vulcanica, e a sud da una fascia costiera affacciata sul Pacifico. Solcato da numerosi fiumi, fra cui il Motagua, il Guatemala è interessato da un clima piuttosto vario: molto caldo lungo le coste, temperato sui rilievi medio-alti e freddo sulle cime più elevate. l'agricoltura guatemalteca è fiorente: nelle piantagioni, vengono coltivati caffè, banane, canna da zucchero, cotone, tabacco, cacao e cereali. Il Guatemala è uno dei massimi esportatori di caffè. Consistente è il patrimonio bovino. Il ricco manto forestale offre legname pregiato in abbondanza; in particolare cedro e mogano. Modeste sono le risorse minerarie, limitate a qualche giacimento di antimonio, nichel, zinco e piombo. L'estrazione di petrolio alimenta alcune raffinerie, che tuttavia appartengono alle multinazionali nordamericane. In espansione è l'industria agro-alimentare, che opera con cotonifici, birrifici, zuccherifici e manifatture di tabacco, pure appartenenti a società statunitensi.

Saint Vincent e Grenadine: Situato nel gruppo delle Windward, il Paese comprende l'isola di Saint Vincent e l'Arcipelago delle Grenadine settentrionali. In gran parte ricoperte da ricche foreste, le isole godono di un clima tipicamente tropicale. Quasi la metà della popolazione attiva è occupata nell'agricoltura, che produce caffè, cacao, noci di cocco, banane, patate, cotone, canna da zucchero e arrowroot, un particolare tipo di fecola di cui il Paese è il primo esportatore mondiale. Il turismo internazionale è in espansione. Non vi sono risorse minerarie e gli impianti industriali si limitano a oleifici e distillerie di rhum.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
I Licei Scientifici migliori d'Italia secondo Eduscopio 2017