Ominide 11266 punti

Filippine


Filippine: Frantumate in un arcipelago di oltre 7.000 isole, le Filippine sono un territorio in gran parte montuoso e vulcanico. Le isole più importanti sono Luzon, situata a nord e percorsa da catebe montuose, e Mindanao, posta a sud e occupata da numerosi vulcani, il più importante dei quali è l’Apo. Il clima, di tipo tropicale-umido, è molto piovoso con frequenti tifoni. L’economia filippina ruota attorno a una fiorente e varia agricoltura : caffè, riso, banane, canna da zucchero, palma da cocco sono prodotti in gran parte destinati all’esportazione. La lussureggiante foresta è ricca di legni ed essenze pregiate come il bambù, il caucciù e il mogano filippino. Più dell’allevamento è importante la pesca, che contribuisce in modo determinante all’alimentazione della popolazione. Il sottosuolo riserva modesti giacimenti di oro, argento e rame. L’apparato industriale è scarsamente sviluppato; i settori trainanti sono l’industria estrattiva e la manifattura dei tabacchi.
Laos: Compreso nella Penisola Indocinese, il Laos è un territorio prevalentemente montuoso, ricoperto di boschi e intricatissime foreste. Le acque del Mekong rendono particolarmente fertili le pianure che attraversano. Il Paese è interessato dai monsoni a est, dal clima tropicale-arido a ovest. Nazione molto povera, il Laos si affida esclusivamente all’agricoltura, che produce riso, mais, patate, agrumi, caffè e cotone- Il sottosuolo è poverissimo, salvo alcune riserve di stagno. L’industria è fragilissima, mentre l’artigianato locale produce ceramiche, tessuti e articoli d’abbigliamento.
Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
I Licei Scientifici migliori d'Italia secondo Eduscopio 2017