VIP 2446 punti

IL GIAPPONE DALLE ORIGINI AD OGGI

I più antichi abitanti del Giappone furono gli Ainu,i cui discendenti vivono oggi sull’isola di Hokkaido; in seguito giunsero popolazioni provenienti dalla Penisola Coreana e dalla Cina meridionale che costituirono piccoli regni in continua lotta fra loro; uno di essi,quello di Yamato,intraprese la prima unificazione del Paese (300a.C. – 645d.C) .
In quel periodo il Giappone assorbì molti elementi della civiltà cinese,tra i quali il buddismo e la scrittura.
Nel 1192 l’autorità imperiale fu sostituita da quella degli shogun ,dittatori militari al vertice di una struttura feudale. Dal 1598 la potente famiglia Tokugawa determinò la progressiva chiusura del Paese: agli stranieri fu proibito l’accesso in Giappone.
Dalla metà del 19°secolo, tuttavia, il Giappone fu costretto ad aprirsi al commercio con le potenze occidentali e ciò diede avvio a una radicale modernizzazione del Paese. Tra il 1868 e il 1912, durante il cosiddetto periodo Meiji venne abolito il feudalesimo,fu promulgata la Costituzione e venne creata una potente industria. Inoltre,la capitale fu trasferita da Kyoto a Tokyo e furono introdotti sia il sevizio militare sia l’istruzione scolastica obbligatoria.

Il Giappone iniziò allora ad espandersi nelle regioni vicine ,in Corea e in Cina,soprattutto per ovviare alla scarsità di risorse minerarie ed energetiche. Dalla fine del 19°secolo si scontrò prima con la Cina,poi con la Russia e infine con gli USA. Nel 1945, la Seconda guerra mondiale terminò con la sconfitta giapponese,dopo il bombardamento atomico effettuato dagli USA su Hiroshima e Nagasaki.
UNA MONARCHIA COSTITUZIONALE
Il Giappone è oggi una monarchia costituzionale: il potere è affidato al parlamento e l’imperatore ha solo un ruolo rappresentativo.
La Costituzione (imposta dagli USA dopo la Seconda guerra mondiale) dice che ‘’il popolo giapponese rinuncia per sempre alla guerra come diritto della nazione e alla minaccia o all’uso della forza come metodo di risoluzione delle controversie internazionali ’’.
Nonostante ciò,per non dipendere più dagli Stati Uniti per la sua sicurezza,soprattutto in relazione alla crescente potenza economica e militare della Cina,oggi il Giappone è sempre un Paese denuclearizzato,viene spesso riproposta la possibilità di dotare le forze armate di un armamento nucleare.

Hai bisogno di aiuto in Geografia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Calendario Scolastico 2017/2018: date, esami, vacanze