Genius 44581 punti

Regioni climatiche


In base al clima il territorio italiano si può suddividere in sei parti, dette regioni climatiche.

Regione alpina


Comprende la fascia delle montagne alpine, fino al loro contatto con la pianura. Gli inverni sono lunghi, con temperature molto basse, le estati sono brevi e non molto calde. A mano a mano che si sale lungo i versanti montuosi le temperature diminuiscono, circostanza che facilita le nevicate invernali.
Le piogge si concentrano in primavera e in estate.

Regione padana


Nella Pianura padana, così come nella Pianura emiliano - romagnola e nella Pianura veneta, con le quali essa è collegata, gli inverni sono umidi e freddi, con frequenti nebbie; le estati calde e afose. Le piogge si concentrano in primavera e in autunno; in inverno si verificano nevicate. Queste condizioni sono tanto più accentuate quanto più ci si allontana dal mare.

Regione appenninica


Comprende le montagne dell'Appennino, salvo le parti più basse, vicino alle coste o alla pianura. In linea di massima le piogge tendono a concentrarsi in primavera e in autunno; nelle parti più alte dell'Appennino, soprattutto di quello settentrionale e centrale, si verificano nevicate in inverno, specialmente in gennaio e febbraio.


Regione adriatica


Comprende la fascia costiera che si affaccia sul mar Adriatico, dal golfo di Trieste fino alla Puglia. Gli inverni sono freddi, soprattutto al Nord e al Centro, perché questa fascia è investita da venti settentrionali e orientali. Le estati sono calde, ma non afose. Le piogge tendono a concentrarsi in autunno e in inverno, con qualche nevicata, soprattutto a gennaio, nelle aree settentrionali e centrali, più esposte ai venti.

Regione ligure-tirrenica


Comprende la fascia costiera affacciata sul mar Ligure e sul mar Tirreno, fino alla Campania. Gli inverni sono miti, le estati calde, ma non afose. Salvo che nella Liguria orientale e in qualche tratto della Campania, le piogge non sono abbondanti: tendono a concentrarsi in autunno e, in minor misura, in primavera.

Estremo Sud e isole


Vi sono comprese tre aree: Puglia, Basilicata e Calabria, salvo la fascia appenninica, Sicilia e Sardegna. Gli inverni sono miti, le estati molto calde. Le piogge sono scarse, al punto che l'aridità costituisce uno dei problemi più sentiti. Fanno eccezione alcuni territori calabri affacciati sul mar Tirreno e l'area nordorientale della Sicilia.
Hai bisogno di aiuto in Geografia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email