Video appunto: Attrazione tra Terra e Luna

La Terra e la Luna



Ci sono dei corpi celesti che, oltre a ruotare attorno al Sole, ruotano anche attorno a un pianeta: si tratta dei satelliti. Alcuni pianeti del Sistema Solare, come Giove e Saturno, hanno numerosi satelliti naturali; la Terra invece ne ha soltanto uno, la Luna, caratterizzata dalla totale assenza di atmosfera e da una massa ottanta volte più piccola di quella della Terra .
La Luna orbita attorno alla Terra a una distanza di 384 400 km e i due corpi celesti esercitano tra di loro una reciproca attrazione gravitazionale. L’attrazione che la Luna esercita sulla Terra dà luogo al fenomeno delle maree, ovvero al sollevamento periodico (in media ogni 6 ore) delle grandi masse d’acqua del nostro pianeta. Le maree sono dovute anche all’attrazione esercitata dal Sole e alla forza centrifuga generata dalla rotazione della coppia Terra-Luna attorno al proprio asse. La differenza tra alta marea e bassa marea è impercettibile in mare aperto o nell’oceano ed è modesta nei mari chiusi come il Mediterraneo; invece può raggiungere dimensioni notevoli nei golfi che si affacciano sugli oceani. Un altro aspetto interessante della Luna è che impiega esattamente lo stesso tempo a ruotare su se stessa e a ruotare attorno alla Terra: detto in termini scientifici, il periodo di rotazione equivale al periodo di rivoluzione e dura all’incirca 27 giorni e 7 ore. La conseguenza di questa equivalenza è che la Luna ruota attorno alla Terra mostrando sempre la stessa faccia. Ciononostante, l’aspetto della Luna vista dalla Terra cambia di settimana in settimana per via del fenomeno delle fasi lunari che si alternano nel corso di un mese. Le principali fasi lunari sono quattro: Luna nuova, Primo quarto, Luna Piena e Ultimo quarto