Ominide 2147 punti

Marx

Dopo Hegel è ancora possibile fare filosofia?
Marx interpreta la situazione della filosofia del suo tempo chiedendosi se, dopo Hegel, sia ancora possibile fare filosofia. Secondo Marx, ciò è possibile solo se la filosofia riprende contatto con la realtà, cercando la propria realizzazione nel mondo esterno. Secondo il filosofo, il compito della filosofia dopo Hegel è quello di criticare razionalmente la realtà esistente.

Marx: cosa riprende e cosa critica di Feuerbach
Marx riprende:
1)Materialismo di Feuerbach: ma critica la sua staticità affermando che il suo materialismo è storico e dovrebbe essere dialettico poiché la realtà è in continuo scontro.
(Dal materialismo di Feuerbach deriva il MATERIALISMO DIALETTICO di Marx tutta la realtà è materia che si esprime in continua lotta tra tesi e antitesi, tra sfruttati e sfruttatori. Per Marx questa materia è un continuo movimento, un continuo scontro tra sfruttati e sfruttatori).

2)La tesi di Feuerbach sull’origine della religione: secondo F. la religione è prodotta dall’Uomo che non deve essere inteso come singolo uomo, ma come “il mondo dell’uomo”, lo Stato, la Società.
Marx riprende questo concetto e afferma che la religione è L’OPPIO DEI POPOLI poiché fornisce una giustificazione, una consolazione nei confronti della miseria reale in cui l’uomo si trova.
La liberazione della religione potrà avvenire solo attraverso la generale emancipazione dell’uomo come essere sociale.
La critica della religione porta alla conclusione che l’essenza suprema per l’uomo, non è Dio, ma l’uomo stesso. Da ciò scaturisce il bisogno di rovesciare tutti i rapporti nei quali l’uomo è un essere degradato, privato della sua essenza.
3)La necessità di invertire soggetto e predicato: per F. l’uomo è il soggetto e Dio è il predicato. Marx riprende questa operazione sostenendo che possa essere applicata anche alla concezione hegeliana del rapporto tra Stato e Società civile.

Marx critica
4)Feureback viene definito come colui che è riuscito a rintracciare la radice antropologica nella religione, secondo Marx egli non è stato capace di cogliere adeguatamente il carattere storico della natura umana e le condizioni storiche che rendono possibile il costituirsi della religione stessa. Marx accusa quindi F. e i filosofi precedenti, di essersi accontentati di interpretare il mondo, mentre ora, secondo Marx, si tratta di TRASFORMARLO.

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email