Ominide 234 punti

Hobbes, Ragione e Materialismo


Ragione

Secondo il pensiero di Hobbes, tutti gli esseri viventi possiedono la ragione, tuttavia l'uomo ha capacità superiori in quanto possiede anche il linguaggio ovvero un insieme di segni convenzionali che rappresentano oggetti o cose (generalizzazioni).

Hobbes inoltre distingue le cose appartenenti alle scienze matematiche e morali da quelle naturali. Le prime sono analizzabili razionalmente mentre l'analisi delle seconde non è possibile poiché sono prodotte da Dio.

Materialismo

Hobbes distingue due tipi di materialismo, Meccanicistico ed Etico.
Delineando il Materialismo meccanicistico Hobbes descrive i Corpi come oggetto delle scienze e i soli oggetti possibili della ragione, di conseguenza tutto ciò che è "Incorporeo" non esiste affatto, questo porta Hobbes a definire l'anima umana come un anima materiale.
Hobbes individua nei Movimenti l'unico principio di spiegazione della realtà, essi sono le Qualità sensibili, le sensazioni e l'immaginazione.
Egli suddivide anche la Filosofia stessa in Filosofia Naturale, Filosofia Civile e in una Filosofia Prima, che descrive gli attributi fondamentali di tutti i corpi.

Per quanto riguarda invece il Materialismo etico, Hobbes descrive i concetti di Bene e Male come soggettivi, il Bene è ciò che uno desidera e il Male ciò che uno odia.
Di conseguenza non si può parlare né di un sommo bene né di un sommo male, anche perché se ci fosse un sommo bene oltre non ci sarebbe nulla, e l'uomo non potrebbe vivere.

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email