Erectus 514 punti

Differenza tra razionalismo cartesiano e hobbesiano

Si intende per razionalismo qualunque dottrina che faccia della ragione il principale organo, strumento di verità.

Fondatore del razionalismo è Cartesio (René Déscartes), per questo si parla anche di cartesianesimo.
Esponente del razionalismo inglese è Thomas Hobbes.

La differenza principale che sussiste tra i due filosofi riguarda gli aspetti della realtà che essi abbracciano nel loro filosofare.

Infatti, Cartesio si rivolge nella sua ricerca anche ad una realtà metafisica, trascendente, in particolare a Dio, del quale si serve per dimostrare l'esistenza delle cose. Affermata l'esistenza di Dio si afferma, infatti, anche l'esistenza delle cose, perchè Dio, in quanto essere perfetto, non inganna e quindi la nostra percezione è veritiera.

Invece, Hobbes, è un puro materialista. Non sposta la sua filosofia anche su un piano metafisico, infatti, crede che per dare avvio alla conoscenza di una determinata realtà, bisogna conoscere le cause generatrici di questa realtà. Ma poiché si possono conoscere le cause generatrici solo di cose corporee, la conoscenza è limitata a queste, e quindi al materialismo.

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email