Bannato 544 punti

PLOTINO E IL NEOPLATONISMO

Il "neoplatonismo" riprende il platonismo, ma anche elementi pitagorici, aristotelici e stoici. La figura maggiore di questa filosofia è Plotino, filosofo pagano. Plotino, come il Cristianesimo, affronta il problema dell'Uno e del molteplice, affermando che la molteplicità sarebbe impensabile senza l’unità. Tra neoplatonismo e cristianesimo vi è una netta distinzione.
Il Cristianesimo pensa l'Uno come un principio personale, un Dio trascendente (oltre la dimensione terrena) dotato di volontà, intelletto e infinità bontà ma non antropomorfo, che crea la materia dal nulla attraverso un atto volitivo.
Il neoplatonismo, quindi Plotino, pensa l'Uno come un principio impersonale che emana l'essere da se stesso, poiché ha una sovrabbondanza d'essere e non può fare a meno di «traboccare» quindi è un atto necessario (come un fiore che emana profumo).

La materia emanata man mano che si allontana dall'Uno è sempre meno perfetta, esiste quindi una gradazione dell'essere: questi gradi sono chiamati ipostasi (realtà auto-sussistenti), ognuna di queste emana la successiva e contempla la precedente.
La prima ipostasi è l'Uno (potenza di tutte le cose), la seconda è l'Intelletto (sede dei modelli eterni: idee), la terza è l'Anima che ha una parte superiore rivolta all'Intelletto, quindi pensa, e una parte inferiore rivolta al corpo, il quale lo ordina tramite le idee (DEMIURGO: plasmatore). Alla fine c'è la materia, concepita come mancanza di bene. Dio, l'Intelletto e l'Anima costituiscono il mondo intellegibile, che è eterno; la materia, il mondo corporeo o sensibile, che è temporale.
Infine, per il Cristianesimo il tempo è lineare, cioè ha un inizio (la creazione) e una fine (il giudizio universale), mentre per Plotino il tempo è ciclico, cioè dall'Uno al molteplice e poi il ritorno dal molteplice all'Uno e così via.

NEOPLATONISMO CRISTIANESIMO
Uno: principio impersonale Uno: principio personale
Emanazione dall'eccesso Creazione dal nulla
Necessità Volontà

Tempo ciclico Tempo lineare

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Medievale?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email