Ominide 2147 punti

Criterio di demarcazione tra scienza e non scienza

Popper si chiede quali sono le condizioni che rendono un sapere una scienza. A tal proposito, egli, trova 3 criteri che determinano una scienza:
1) Un sapere è scienza quando è possibile mettere in atto esperimenti per falsificare quella conoscenza; la psicoanalisi quindi non è conoscenza. L’esperimento può anche non riuscire, ma l’importante è poterlo fare.
2) Una volta dimostrata la falsificazione della teoria, la teoria è scientifica solo se riesce a modificare la parte falsificata senza crollare
(Es. Copernico riteneva che le orbite dei pianeti fossero circolari. La teoria di Copernico con Keplero si é modificata, é rimasta in piedi anche se il suo aspetto era falso)
Anche in questo caso la psicoanalisi non è una scienza perché, se viene falsificato anche solo un aspetto della psicoanalisi, tutta la teoria di Freud crolla.

Popper viene assunto da Adler poiché Adler curava bambini violenti in un clinica, i quali le famiglie non riuscivano a curare. Popper era stato assunto come capo di un dormitorio della clinica , un giorno un bambino con un comportamento atipico viene portato nel dormitorio . Adler afferma che non c’è bisogno che lui lo osservi perché ha visto 1000 esperienze così Popper si licenzia perché sostiene che è la persona che viene adattata alla teoria psicoanalitica e non il contrario.

Hai bisogno di aiuto in Filosofia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email