Ominide 93 punti

Il crepuscolo degli idoli

“Storia di un errore: come il mondo vero divenne una favola”
Nietzsche ripercorre la storia della metafisica da Platone fino a sé stesso. È un percorso a 6 tappe tramite le quali vuole dimostrare che la metafisica è una creazione dell'uomo ed è stata celebrata, ma ben presto ha cominciato a sfaldarsi fino alla distruzione completa.
1. Platone → mondo delle Idee attingibile dai filosofi, metafisica per eccellenza dell'Occidente. Ha calunniato questo mondo e ne ha inventato un altro da contrapporre a quello apparente in cui viviamo.
2. Cristianesimo → metafisica/platonismo per il popolo, semplificata. Mondo della trascendenza promesso ai pii e ai devoti.
3. Kant → mondo della trascendenza come postulato che accettiamo per fede morale. L'idea di Dio comincia a diventare pallida.
4. Spencer → (positivismo) riconosceva l'ambito della religione e dunque della metafisica come inconoscibile, 1° sbadiglio della ragione.
5. Spirito libero → (filosofia del mattino) il mondo della trascendenza che era definito come il vero mondo viene decostruito e smantellato, ci rimane il mondo apparente. Quello che Platone aveva identificato come il mondo vero ha finito per rivelarsi una favola.
6. Superuomo → il mondo che ci è rimasto non è più quello apparente ma è il nuovo mondo vero, perché quello precedente è stato smantellato.
Hai bisogno di aiuto in Filosofia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email