Roua_00 di Roua_00
Ominide 77 punti
Filosofia greca antica, Gorgia
Gorgia nacque a Lentini, Sicilia (Magna Grecia) nel 483 a.C. Egli era critico, pessimista, tragico e negava le verità, il suo pensiero fu il primo ad essere definito scettico, inoltre è considerato uno dei sofisti più importanti.
La retorica (tecnica della persuasione) era considerata l’attività regina per Gorgia, egli infatti, fece numerose apologie (discorsi per difendere le persone), la più famosa è l’encomio di Elena: Gorgia difende Elena dicendo che non è lei la responsabile della guerra di Troia, ma è stata vittima di forze cui non poteva resistere (volontà degli dei e di Paride). Secondo Gorgia, la parola è una forza magica, poiché può cambiare la realtà, la parola è in grado di:
-calmare la paura
-allontanare il dolore
-infondere gioia
-accrescere la pietà
Gorgia è il maestro e fondatore della retorica, considerata da lui l’arte più influente di tutte. Gorgia ha ribaltato tutte le convinzioni di Parmenide, scrisse il trattato del non essere e della natura in cui afferma: 1.nulla è ( problema dell’esistenza) Su ogni motivazione dell’essere, si possono motivare tesi contraddittorie, l’essere è finito oppure infinito, l’essere può avere queste caratteristiche, ma può anche non averle (l’essere non è, il non essere è) 2.se anche ci fosse qualcosa, non sarebbe conoscibile Ammesso pure che qualcosa esista nella propria mente, non è detto che questa cosa esista nella realtà (Secondo Parmenide ciò che viene pensato, esiste)
3.e se anche fosse conoscibile, non sarebbe comunicabile (problema del linguaggio) Se il non essere può essere pensato allora l’essere non può essere pensato; le parole non possono esprimere le cose poiché anche le parole sono cose diverse da quelle cose che vogliono indicare (la corrispondenza del linguaggio è un’invenzione umana).
L’abilità del sofista è quindi quella di trovare il logos adatto a influire su questo mondo, secondo i sofisti infatti, tutto può essere detto indipendentemente da parametri obiettivi, tutto può essere detto il contrario di tutto.
Hai bisogno di aiuto in Filosofia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email