Esame di terza media 2020, non ci sono più dubbi: ci sarà solo una tesina

Andrea Carlino
Di Andrea Carlino
Terza media

Si delineano con maggiore precisione le modalità degli esami di terza media. Non si dovrà attendere più la data del 18 maggio per capire se fare l'esame di terza media come consueto o tramite una tesina. Ieri, il premier Giuseppe Conte, ha ufficializzato che le scuole non riapriranno prima di settembre. L'anno scolastico, dunque, si chiuderà con la didattica a distanza e non solo.
Le lezioni a distanza sostituiscono a tutti gli effetti la didattica in classe. Per i professori sono ore di servizio, per i ragazzi un modo di portare a termine i programmi ed essere valutati.



Esame di terza media: prove cancellate, ci sarà solo una tesina

L'esame di terza media, pertanto, come l'abbiamo visto fino all'anno scorso, è cancellato per quest'anno scolastico. L'esame non sarà più composto da tre prove scritte e da un colloquio multidisciplinare ma verrà sostituito dalla sola valutazione finale del Consiglio di Classe, che visionerà anche un elaborato dei candidati.

Dunque gli studenti dovranno consegnare un elaborato ai loro insegnanti, una tesina, che entrerà a far parte degli elementi che serviranno a tutti i docenti per valutare gli alunni, senza però poterli sottoporre ad esame. Il voto finale sarà quindi la somma dei voti presi durante la prima parte dell’anno, dell’impegno dei ragazzi nel seguire le attività proposte a distanza e della tesina che dovranno consegnare a fine anno.

Al Ministero dell'Istruzione, dunque, non resta che chiarire modalità e criteri per l'attribuzione del voto finale e soprattutto il tipo di elaborato che dovranno fare gli studenti. Nuovi dettagli saranno resi noti nelle prossime settimane.
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata

Curioso di conoscere l'argomento della prossima videochat? Per scoprirlo non ti resta che seguirci!

3 giugno 2020 ore 16:00

Segui la diretta