Ominide 14 punti

I muscoli


La caratteristica del muscolo, che è la parte contrattile dell'apparato locomotore, è la contrazione.
Il risultato più evidente della contrazione è il movimento. La contrazione avviene quando i filamenti proteici di cui è composto il muscolo scorrono gli uni sulle altre in seguito ad uno stimolo nervoso,
Nel corpo umano vi sono tre tipo di muscoli:
Scheletrici detti anche volontari o striati. Striati perché al microscopio elettronico presenta zone chiare e zone scure; volontario perché agisce con innervazioni del sistema nervoso periferico sotto il controllo della nostra volontà.
Cardiaci detti anche involontari in quanto innervati dal sistema nervoso autonomo
Lisci propri dei vasi sanguigni e degli organi interni.
Le proprietà del muscolo sono la:
- Contrattilità, ovvero la capacità di accorciamento;
- Estensibilità, ovvero la capacità di allungamento;
- Elasticità, ovvero la capacita di ornare alla lunghezza originale dopo un'azione.
- Eccitabilità, ovvero la capacità di reagire ad uno stimolo.
I muscoli sono costituiti da acqua per circa l’80%, il 16 % è costituito da proteine, il 3% da grassi e l’1% da zuccheri.
Il muscolo scheletrico è composto da migliaia di cellule di forma allungata chiamate fibre muscolari organizzate in fasci. Ogni fibra è rivestita dal tessuto connettivo che termina con un tessuto più denso chiamato tendine.
Hai bisogno di aiuto in Educazione Fisica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email