Video appunto: Monarchia

Monarchia



La monarchia è un ordinamento di governo in cui il capo dello Stato è un sovrano, il re o la regina, che lascia in eredità il potere ai discendenti della famiglia. Nell'antichità il re era venerato come una divinità e accadeva che egli governasse su vasti territori, gli imperi, comprendenti popoli con lingue, religioni e culture diverse.
Il sovrano medievale, invece, esercitava il potere grazie alla fedeltà dei feudatari, dai quali otteneva soldati e armi per la difesa del territorio. Con il declino del feudalesimo, si affermarono in numerosi Paesi europei, come la Francia e la Russia, le monarchie assolute caratterizzate dal potere illimitato del re.

L’unica nazione in cui il potere del sovrano risultò ridimensionato fu l’Inghilterra, dove si sviluppò la monarchia costituzionale, nella quale il parlamento aveva il compito di emanare le leggi e controllare l’operato del re. Dopo la Rivoluzione francese il modello inglese si diffuse in gran parte dell’Europa. Ma fu tra la fine del XIX secolo e la prima metà del XX che si affermarono gli attuali sistemi di governo: molte nazioni abbandonarono il regime monarchico scegliendo la repubblica, mentre nelle monarchie costituzionali il potere del re venne ulteriormente limitato.
Il sovrano delle monarchie odierne (come il Regno Unito e la Spagna) ha una funzione soprattutto rappresentativa perché le decisioni legislative ed esecutive vengono prese dal parlamento e dal governo: si parla perciò di monarchia parlamentare.