MiK194 di MiK194
Habilis 2838 punti

Concetti elementari di Economia Aziendale

Il peso lordo è per definizione il peso complessivo del bene e del suo involucro
Il peso netto è il peso del bene
La tara è il peso dell’involucro del bene

Dalle tre definizioni date, possiamo ricavare la seguente relazione:
Peso lordo = Peso netto + Tara
da cui:
Peso netto = peso lordo – tara
Tara = peso lordo – peso netto

Il costo unitario è la quantità di moneta necessaria per acquistare o produrre un bene.
Il ricavo unitario è la quantità di moneta ottenuta vendendo un bene.

Si ha il guadagno unitario quando la quantità di moneta ottenuta vendendo un bene è maggiore della quantità di moneta necessaria per acquistare lo stesso bene.

Quindi il guadagno si ha se il ricavo unitario di un bene è maggiore del costo unitario dello stesso bene, e si calcola con la seguente relazione:
Guadagno= ricavo unitario – costo unitario

Se accade il contrario, ovvero il costo unitario di un bene è maggiore del ricavo unitario ottenuto vendendo lo stesso bene, si ha la perdita che è calcolata dalla seguente relazione:
Perdita= costo unitario – ricavo unitario

Se il bene è più di uno, si parla di costo complessivo, ricavo complessivo e guadagno complessivo.
Per definizione, il costo complessivo è la quantità di moneta necessaria per acquistare o produrre una certa quantità di beni; quindi:
Costo complessivo= costo unitario × n° beni
Il ricavo complessivo è la quantità di moneta ottenuta vendendo una certa quantità di beni; quindi:
Ricavo complessivo= ricavo unitario × n° beni
Di conseguenza, il guadagno complessivo è dato dalla seguente relazione:
Guadagno complessivo= guadagno unitario × n° beni
Tuttavia, il guadagno complessivo è dato dalla differenza tra il ricavo complessivo e il costo complessivo:
Guadagno complessivo= ricavo complessivo – costo complessivo.

Esercizio applicativo:
Un commerciante acquista 35 televisori al costo unitario di € 400,00 e li rivende a € 425,00 ciascuno.

Dati:
n° beni = 35
costo unitario = € 400,00
ricavo unitario = € 425,00
Il commerciante ottiene un guadagno poiché il ricavo unitario è maggiore del costo unitario:

Guadagno= ricavo unitario – costo unitario = € 425,00 - € 400,00 = € 25,00
Costo complessivo = costo unitario × n° beni = € 400,00 × 35 = € 14000,00
Ricavo complessivo = ricavo unitario × n° beni = € 425,00 × 35 = € 14875,00
Guadagno complessivo = ricavo complessivo – costo complessivo = € 14875,00 - € 14000,00 = € 875,00

Il commerciante ottiene un guadagno complessivo di € 875,00.

Hai bisogno di aiuto in Economia & Ragioneria?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità