Ominide 8291 punti

La teoria giuridica dei giochi

I tre modelli tramite cui è possibile studiare il diritto (via della sanzione, della morale e della convenzione) possono essere analizzati tramite la cosiddetta «teoria dei giochi»: si tratta di una branca della matematica applicata, sviluppata da due matematici tedeschi del XX secolo, Neumann e Morgenstern.
In quest’ambito il concetto di gioco è inteso, analogamente a quanto supposto da Wittgenstein, come un’interazione tra due o più individui a cui sono esplicitate tutte le azioni che essi possono compiere. Queste azioni convergono nelle strategie che i giocatori possono attuare. Una strategia è un piano completo di azioni che possono essere compiute all’interno di un gioco al fine di determinare un risultato positivo o negativo.
Le strategie utilizzate dai due o più agenti (coloro che giocano) si possono combinare: in questo caso si parla di «profilo di strategie».
Il gioco, dunque, si configura come interazione attuata tramite l’utilizzo di più strategie che, combinate, costituiscono un profilo di strategie (cioè le varianti del gioco: si pensi ad esempio a carta forbice sasso, gioco in cui, sulla base delle strategie attuate dai giocatori, si possono ottenere risultati diversi - carta e forbice; sasso e carta; forbice e sasso, ecc).
I giocatori sono razionali ed egoisti: essi sono razionali poiché sono in grado di assegnare un valore ai risultati della strategia da loro attuata, e sono egoisti in quanto prendono le decisioni al fine di massimizzare l’efficacia della propria utilità (quest’ultimo concetto richiama il pensiero di Hobbes).
Il gioco si fonda soprattutto sulla simultaneità delle strategie (i due giocatori espongono la propria strategia nello stesso momento - si pensi ancora a carta forbice sasso). Un’eccezione è costituita dal processo, che è sempre giocato in sequenza (ogni parte studia la propria strategia sulla base di quanto esposto dalla parte opposta).
Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email