Ominide 11996 punti

Summa giuridica medievale


Una delle opere principali appartenenti al genere trecentesco della summa è il Liber Pauperum (letteralmente libro dei poveri) attribuito a un certo Vacario. L’opera, costituita da una sintesi di principi romanistici tratti dal Corpus giustinianeo, è stata così definita dal suo autore perché destinata agli scolari meno abbienti, impossibilitati a sostenere il costo elevato dell’intero Corpus. Nel genere rientrano infine anche la Summa codicis trecensis, inizialmente attribuita ad Irnerio, e le Quaestiones de iuris utilitatibus, una breve raccolta di quaestiones legitimae scaturite dalla lettura della Lex romana, inizialmente attribuite a Irnerio ma in seguito al giurista Piacentino.
La dottrina extra bolognese trovò un’assidua applicazione presso le cosiddette «scuole minori», nel XII secolo simboleggiate dall’università di Modena, dove fra il 1175 e il 1182 insegnò il celebre giurista Pillio da Medicina. Affrancatosi dall’università di Bologna in seguito alla richiesta di prestare giuramento di fedeltà e stabilità presso l’ateneo della città, Pillio accettò di divenire professore dell’università di Modena, dove sentì la necessità di promuovere un’offerta didattica diversificata rispetto a quella praticata nella vicina Alma Mater. Per fare ciò egli scrisse il «Libellus disputatorius», un manuale in cui confluì una sintetica raccolta di brocardi tratti dal Codex e dal Digestum facili da memorizzare. In questo modo Pillio sostituì il metodo della lectura con quello dello studio mnemonico, non solo dei libri legales, ma anche dei libri feudorum, differentemente da quanto avveniva a Bologna.
In seguito alla scomparsa di Pillio, però, la scuola modenese fu destinata a perdere ogni traccia del suo insegnamento poiché esso non fu perpetuato da nessuno dei suoi successori. Mentre Pillio sperimentava nuovi metodi presso l’università di Modena, a Bologna si diffondeva il messaggio di una cultura nuova incentrata sull’esegesi rigoristica proposta da Bulgaro.
Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email