Video appunto: Pubblicazioni per settori speciali Pubbliche Amministrazioni

Pubblicazioni per settori speciali delle Pubbliche Amministrazioni



Le P.A e stazioni appaltanti pubblicano dati, atti, informazioni riguardanti i contratti pubblici di lavori, servizi e forniture. La pubblicazione si intende assolta se dati inviati alla corrispondente banca dati.

Le P.A pubblicano informazioni riguardanti Nuclei di valutazione e verifica degli investimenti pubblici, incluse funzioni, compiti attribuiti, procedure e criteri di individuazione dei componenti e nominativi.
Le P.A pubblicano atti di programmazione di opere pubbliche, informazioni su tempi, costi unitari, indicatori di realizzazione delle opere pubbliche.
Le P.A pubblicano atti di governo del territorio, come piani territoriali, piani di coordinamento, piani paesistici, strumenti urbanistici, generali e di attuazione e varianti.
Documenti su procedimenti di presentazione e approvazione delle proposte di trasformazione urbanistica devono essere pubblicati, affinché siano efficaci.
Le informazioni ambientali devono essere pubblicate sul sito istituzionale.
Enti facenti parte del SSN, pubblicano dati relativi a spese e pagamenti effettuali, divisi per tipologia, bene o servizio, permettendone la consultazione in base a periodo di riferimento e ai beneficiari.
Enti del SSn pubblicano tutte le informazioni riguardanti procedure di conferimento di incarichi di direttore generale, direttore sanitario e direttore amministrativo, responsabile di dipartimento e di strutture, svolgimento delle procedure e atti di conferimento.
Pubblicato e aggiornato elenco strutture sanitarie private accreditate e accordi intercorsi.
Regioni includono rispetto obblighi di pubblicità per requisiti necessari per accreditamento delle strutture sanitarie.
Enti del SSN che erogano prestazioni devono pubblicare i criteri di formazione delle liste di attesa, i tempi previsti e i tempi medi effettivi si attesa per ogni tipologia di prestazione.
Le P.A che adottano provvedimenti urgenti o straordinari per calamità naturali o emergenze, pubblicano:
- provvedimenti adottati, con indicazione di norme derogate e motivi
- termine fissato per l’esercizio di adozione di provvedimenti straordinari
- costo previsto e costo effettivo per interventi