Video appunto: Parlamento e consiglio dell’Unione Europea

Parlamento Europeo e Consiglio dell’Unione Europea



Questo è il più grande parlamento multinazionale del mondo. È una delle principali istituzioni legislative dell'UE, insieme al Consiglio dell'UE ogni cinque anni. I membri del Parlamento europeo sono eletti direttamente dai cittadini dell'UE ogni cinque anni.
Il numero di eurodeputati per ogni paese è all'incirca proporzionale alla sua popolazione. Nessun paese può avere meno di sei o più di 96 deputati e il numero totale non può superare i 751. Essi sono raggruppati per affiliazione politica, non per nazionalità. Il Parlamento europeo ha tre ruoli principali:
- discutere e approvare le leggi europee, con il Consiglio
- controllare le altre istituzioni dell'UE, in particolare la Commissione, per assicurarsi che lavorino democraticamente
- discutere e adottare il bilancio dell'UE, con il Consiglio. Il parere conforme del Parlamento è richiesto per importanti accordi internazionali come l'adesione di nuovi Stati membri, accordi con paesi terzi e i compiti e i poteri della Banca Centrale Europea.

Conosciuto anche come Consiglio dei Ministri, non ha equivalenti in nessuna parte del mondo. Non ci sono membri fissi in quanto tali. Ad ogni riunione del Consiglio, ogni paese invia il ministro per il settore politico che sarà discusso, per esempio i ministri dell'ambiente quando il Consiglio prende decisioni sulla politica ambientale comune. Il Presidente del Consiglio è il ministro dello Stato membro che detiene attualmente la presidenza dell'Unione Europea. Ogni Stato membro detiene la presidenza per un periodo di sei mesi secondo un turno concordato. Per bloccare una decisione sono necessari almeno quattro paesi (che rappresentano almeno il 35% della popolazione totale dell'UE). È necessaria una decisione unanime in settori importanti, come la politica estera e di sicurezza, la politica di asilo e di immigrazione, la politica economica e la fiscalità. Per questioni procedurali e amministrative è richiesta la maggioranza semplice (15 dei 28 Stati membri).