Ominide 6604 punti

Gli strumenti della politica ambientale


La politica ambientale è periodicamente esposta nei Piani d'azione ambientale, di durata pluriennale, con i quali le istituzioni comunitarie fissano gli obiettivi da perseguire nel periodo.
Il primo Piano varato nel 1973 riguardo' la lotta all'inquinamento delle acque e dell'aria con il proposito di eliminare o contenere la dispersione nell'ambiente di sostanze inquinanti; l'ultimo (il sesto, operante per il periodo 2001-2010), denominato "ambiente 2010: il nostro futurp, la nostra scelta", individua quattro settori di intervento: il cambiamento climatico, la protezione della natura e della biodiversità, la salute e la qualità della vita, la gestione delle risorse naturali e dei rifiuti.

Oltre agli strumenti giuridici e programmatici, l'Unione ha anche predisposto strumenti operativi quali:

• l'Agenzia europea per l'ambiente, con sede a Copenhagen (Danimarca), incaricata di fornire informazioni, studi, misurazioni e controlli agli Stati membri e a Paesi terzi;

• il marchio ecologico Ecolabel, raffigurato da una margherita con delle stelle al posto dei petali;

• il Sistema di ecogestione e di certificazione, introdotto nel 1995, che fornisce attestazioni di ecocompatibilità alle industrie che si sottopongono a controlli sulle procedure di gestione.

Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email