La Magistratura e la Giustizia


Esistono tre diversi tipi di giustizia: giustizia civile, giustizia penale e giustizia amministrativa.

Gli elementi principali dell'azione Civile sono:
-Attore è colui che mediante un'atto di citazione, promuove un giudizio Civile
-Citazione è un'atto attraverso il quale si propone la Domanda Giudiziale
-Convenuto è colui che a causa si una controversia civile è chiamato a comparire davanti all'autorità Giudiziaria
-Processo Civile è un complesso di atti per ottenere il riconoscimento di un diritto
-Sentenza è un provvedimento preso da parte dell'autorità giudiziaria per porre fine ad una controversia.

Ad ogni processo viene assegnato un giudice tenendo conto di alcuni elementi:
-competenza per territorio;
-materia;
-valore. (la somma in discussione)

I gradi del giudizio


Per ogni controversia sono garantiti tre gradi di giudizio
-Se seguito di giudizio da parte del processo di primo grado, la parte interessata non è soddisfatta della decisione presa può impugnare la sentenza e rivolgersi alla Corte d'Appello, la quale apre un giudizio di secondo grado e rivede totalmente il fatto.
-Si può inoltre ricorrere alla Corte di Cassazione quando si è contrari alla sentenza del Giudice d'Apello. La corte di cassazione ha solo il compito di verificare che le leggi siano state applicate correttamente e in modo uniforme.
-Una volta percorsi i tre gradi di Giudizio, la sentenza diventa definitiva e quindi Passata in Giudicato.
Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità