IL FRANCHISING INTERNAZIONALE / contratto di affiliazione commerciale

= contratto attraverso il quale un imprenditore (franchisor) offre a un altro soggetto (franchisee) la possibilità di vendere i suoi prodotti con l'uso del suo marchio e della sua insegna, oltre alla propria consulenza tecnica e commerciale, in cambio di un corrispettivo.
Il contratto deve avere la forma scritta, a pena di nullità, e una durata minima di 3 anni
● Vantaggi
◦ il franchisor può imporre la propria politica di marketing ai franchisee, concedendo in cambio la sua esperienza tecnico commerciale e i suoi segni distintivi
◦ il franchisee vende un prodotto già lanciato con successo sul mercato e facilemente riconoscibile → anche se ha poca autonomia es. Mac Donald
◦ collaborazione fra imprenditori particolarmente indicata perl'avvio di imprese all'estero usufruendo della conoscienza e dell'organizzazione di marchi già affermati sul mercato
● Quadro normativo
• legislazione italiana → legge 129 del 2004
• non esistono Convenzioni internazionali in vigore che regolano il contratto, ma si può utilizzare come riferimento la "Legge modello" elaborata da UNIDROIT che disciplina i contenuti dell'informazione precontrattuale
• legge applicabile in mancanza di indicazione delle parti→ RegolamentoRoma I

● I soggetti del contratto sono:
• il soggetto affiliante (franchisor) → l'azienda che decide di concedere il proprio know how e i proprio segni distintivi
● patrimonio di conoscenze, pratiche non brevettate rispondenti al criterio di segretezza e sostanzialità
• il soggetto affiliato (franchisee), cioè l'imprenditore che decide di lavorare in proprio seguendo la politica commerciale dell'azienda affiliante

● Obblighi delle parti

- Franchisor:
▪ fornire le necessarie informazioni precontrattuali all'affiliato
▪ concedere la licenza per l'uso del marchio
▪ trasmettere il proprio know-how
▪ sintetica esposizione degli elementi caratterizzanti l'attività
▪ prestare la consulenza e le informazioni necessarie per la gestione dell'azienda affiliata
▪ fornire i prodotti stabiliti nel contratto

- Franchisee:
◦ obbligo alla riservatezza
◦ pagare, se previsto, un diritto d'entrata (entry-fee)
◦ pagare, se previsto, una percentuale sui ricavi al franchisor per i servizi ricevuti
◦ rispettare l'obbligo di non concorrenza
◦ conservare l'immagine e i segni distintivi

Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email