Ominide 13147 punti

Con l'elettorato passivo il cittadino può diventare un rappresentante del popolo.
Secondo l'art. 51 Cost. it. "Tutti i cittadini dell'uno o dell'altro sesso possono accedere agli uffici pubblici e alle cariche elettive in condizioni di eguaglianza, secondo i requisiti stabiliti dalla legge". Ad esempio: per essere eletti deputati bastano 25 anni, mentre ne occorrono 40 per essere eletti senatori.
Inoltre, sempre secondo l'art 51 Cost. it. "Chi è chiamato a funzioni pubbliche elettive ha il diritto di disporre del tempo necessario al loro adempimento e di conservare il suo posto di lavoro"; quindi un candidato ha il diritto di usufruire di tutti i permessi necessari per la sua attività parlamentare e può mantenere il suo posto di lavoro fino alla fine del suo mandato.
Può essere eletto solo chi ha presentato la sua candidatura; in teoria qualsiasi cittadino può candidarsi ma consideriamo, per esempio, la Camera dei deputati, in realtà nessuno può sperare di essere eletto senza l'appoggio di un partito politico: gli elettori sono "liberi" di votare solo i candidati scelti dai partiti.

Inoltre sempre l'art 51 Cost. it dice anche che "la Repubblica promuove con appositi provvedimenti le pari opportunità tra donne e uomini", infatti la donna ha acquisito la possibilità di accedere a qualsiasi carica politica.

Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità